Penati: “Le istituzioni contro l’abusivismo”

Secondo il presidente della provincia di Milano è compito degli enti aiutare i bisognosi, ma senza un atteggiamento permissivo incondizionatamente e per tutti

Riceviamo e pubblichiamo:

Le istituzioni aiutino i bisognosi e lottino con determinazione contro ogni forma di abusivismo”. Interviene così Filippo Penati, presidente della Provincia di Milano in seguito al dibattito che si è sviluppato dopo la sentenza della Corte di Cassazione sulle occupazioni abusive.

“Compito delle istituzioni – continua Penati – è aiutare chi si trova in uno stato di bisogno, specie un bisogno primario come quello della casa. Non è certo loro compito essere benevoli con chi, dando un calcio alla porta e occupando un appartamento, nega il legittimo diritto di chi era in graduatoria per l’assegnazione”.

“Ogni atteggiamento permissivo – conclude Penati – da qualunque parte arrivi, indebolisce l’azione che tanti sindaci e amministratori compiono quotidianamente per assicurare i diritti dei cittadini inseriti nelle graduatorie per l’assegnazioni degli alloggi e per garantire rispetto, legalità e sicurezza agli abitanti dei quartieri popolari”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.