Precari del Comune, stabilizzazione in vista

Ai primi di dicembre una ventina dovrebbero essere finalmente assunti in pianta stabile

Procede l’iter per la stabilizzazione dei precari del comune di Busto Arsizio, tema spinoso che si è trascinato a lungo. Mercoledì serala giunta comunale, con apposita delibera, ha approvato la rideterminazione dell’organico comunale, prerequisito essenziale per consentire la stabilizzazione, in prospettiva, di una ventina di persone. Si tratta di dipendenti comunali precari con almeno tre anni di attività alle spalle ed entrati tramite concorso. La "finestra" utile per l’assunzione potrebbe essere breve, visto l’incombere i una nuova Finanziaria non proprio generosa con gli enti locali: da qui l’urgenza di procedere in tempi stretti. «Entro i primi di dicembre dovremmo stabilizzare una ventina di precari» dichiara l’assessore al personale Zingale. «E per quelli che non hanno i requisitoi per essere assunti a tempo indeterminato, stiamo studiando soluzioni con il segretario comunale. Intanto rinnoveremo i loro contratti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.