Primarie, le istruzioni per il voto

Urne aperte domenica 14 ottobre. Quattro le liste per la segreteria nazionale del Partito Democratico e due per quella regionale

Mancano meno di ventiquattro ore all’apertura delle urne da cui uscirà il nome del segretario nazionale del Partito Democratico. In concomitanza verranno scelti anche i membri dell’assemblea costituente del partito e i segretari regionali.

Quando si vota

Domenica 14 ottobre dalle 7 alle 20

Dove si vota

In ogni comune della provincia di Varese saranno allestiti dei seggi all’interno di sedi di partito o altre strutture: ecco l’elenco completo.

Chi può votare

Alle votazioni possono partecipare tutti i cittadini italiani, europei con la residenza in Italia o di altri paesi con permesso di soggiorno in Italia. Possono votare tutti colori che hanno compiuto i 16 anni.

Come si vota

Il voto si esprime mettendo una croce su una sola delle liste: all’assemblea costituente, composta da 2.400 persone di cui 360 elette in Lombardia, andranno poi i rappresentanti delle liste che riceveranno più voti, che eleggeranno a loro volta, nella prima riunione fissata per il 27 ottobre, il segretario nazionale. Nei collegi varesini, ad eccezione di quello di Busto Arsizio in cui ce ne sono quattro (per la presenza della lista "Generazione U" sostenitrice di Mario Adinolfi), sono tre le liste per l’elezione all’assemblea costituente nazionale: "Democratici Lombardi per Veltroni", "I democratici per Enrico Letta" e "Con Rosy Bindi deomocratici, davvero". Nella nostra provincia si potrà votare in 130 seggi, divisi in 7 collegi (Varese, Luino, Tradate, Sesto Calende, Gallarate, Busto Arsizio, Saronno), ognuno dei quali corrispondente ad un certo numero di sezioni elettorali delle elezioni normali.

Per votare è necessario versare un contributo minimo di 1 euro


I candidati

In provincia di Varese gli elettori potranno scegliere fra quattro candidati per la segreteria nazionale e due per quella regionale e le relative liste.

Segreteria Nazionale:

Mario Adinolfi (Generazione U): nato a Roma nel 1971, è giornalista, scrittore e autore di un blog sul sito di LA7.it. Nel 2001 fonda il movimento Democrazia Diretta e Il 18/7/2007si è candidato alla guida del Pd.

Rosy Bindi
: nata il 12 febbraio 1951 a Sinalunga, tra Siena ed Arezzo, è single. Impegnata in politica dal 1989, è stata più volte ministro e attualmente è ministro della Famiglia del Governo Prodi

Enrico Letta
(I democratici per Enrico Letta): 41 anni, è sposato e ha due figli. È stato il più giovane ministro della storia repubblicana e dal 17 maggio 2006 è sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel governo

Walter Veltroni (Democratici lombardi per Veltroni): nato nel 1955 a Roma è sposato con Flavia e ha due figlie. Attuale sindaco di Roma, inizia la carriera politica negli anni Settanta. Nel 2001 viene eletto sindaco della capitale.

Segreteria regionale:

Maurizio Martina: nato a Calcinate, in provincia di Bergamo, nel 1978 e sposato con Mara. Dal 1996 impegnato in politica, dall’aprile 2007 è segretario regionale dei Democratici di Sinistra della Lombardia

Riccardo Sarfatti:architetto, professore universitario, imprenditore è sposato con Sandra Severi, hanno tre figli. Nominato Coordinatore dell’ Unione nel Consiglio Regionale della Lombardia, nel febbraio 2006 ha fondato l’Associazione per il Partito Democratico e nel 2007 è stato nominato Presidente dell’APD della Lombardia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.