Puliamo il Mondo… che ne ha bisogno

Cinquanta sacchi di rifiuti raccolti, praticamente uno per volontario: questo il "bottino" del weekend a Oggiona, a testimonianza che l'inciviltà prospera

Riceviamo e pubblichiamo

A Oggiona con Santo Stefano la quattordicesima edizione di Puliamo il Mondo, organizzata dall’Assessorato all’Ambiente in collaborazione con la Pro Loco ed il Circolo Legambiente di Cassano Magnago, ha occupato buona parte dello scorso week-end.

Nel pomeriggio di sabato 29 settembre i volontari si sono dedicati alla pulizia del sentiero natura “Il Bosco” e delle aree verdi circostanti mentre i più piccoli, dopo aver contribuito a loro volta alla rimozione dei rifiuti, hanno partecipato ad un gioco didattico a sfondo naturalistico incentrato sulla fauna dei nostri ambienti.

Domenica 30 settembre è stata invece la zona limitrofa a Villa Colombo a diventare oggetto della pulizia che ha visto partecipare con entusiasmo una nutrita schiera di bambini e ragazzi appartenenti al Gruppo Scout di Cavaria/Gallarate.

Alcuni dati: nel corso delle due giornate i 45 volontari intervenuti hanno rimossi almeno una cinquantina di sacchi di immondizia oltre agli immancabili cumuli di macerie.

Come accade quasi sempre in questo tipo di iniziative i rifiuti trovati sul territorio sono stati dunque parecchi, ma al di là dell’amara constatazione del fatto che purtroppo i “soliti incivili” non smettono mai di far sentire il peso negativo delle proprie azioni, “Puliamo il Mondo” riesce sempre a trasmettere fiducia grazie ai volontari che di anno in anno ne scrivono la storia, sottolineando in tal modo di non volersi arrendere.

Puliamo il Mondo è infatti qualcosa di più di una giornata da dedicare a liberare l’ambiente dai rifiuti. E’ anche e soprattutto un momento nel quale riappropriarsi del territorio, sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di combattere il degrado e lanciare un messaggio di speranza per il futuro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.