Quadrini: “Serve unità per Malpensa”

Anche il capogruppo dell'Udc in regione scende in campo chiamando in causa il governo sulla situazione dell'aeroporto varesino

Riceviamo e pubblichiamo:

“Non servono i tifosi e le fazione per affrontare un problema così delicato”. Così Gianmarco Quadrini , Capogruppo Udc al Pirellone,  a margine della seduta della Commissione V tenutasi oggi presso il Consiglio Regionale della Lombardia con all’ordine del giorno l’audizione dei rappresentanti sindacali sulla questione Alitalia – Malpensa. “Bene ha fatto l’assessore Cattaneo – ha dichiarato Quadrini – a richiamare tutti all’unità nella battaglia alla revisione del piano industriale di Alitalia”.

“Le orecchie e soprattutto le bocche che dobbiamo aprire – ha continuato Quadrini – sono quelle del Governo romano, che in questa situazione ha lasciato un vuoto assordante”. “Sentire poi le dichiarazioni degli esponenti sindacali lombardi e della sinistra e confrontarle con quelle dei vertici nazionali – ha concluso Quadrini – fa diventare la situazione di Malpensa il caso emblematico della cosiddetta questione settentrionale”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.