Rapina in villa, due coniugi legati e aggrediti

È accaduto intorno alle 21.30 in via Ancona. I ladri sono fuggiti subito dopo lo scatto dell'allarme

Hanno fatto irruzione in una villa, legato e derubato i proprietari e poi sono fuggiti. Quattro uomini, secondo le prime ricostruzioni di origine slava o albanese, sono ora ricercati dalle forze dell’ordine di Gallarate con l’accusa di rapina con sequestro. Il fatto è avvenuto nella serata di oggi, sabato 20 ottobre, in un’abitazione di via Ancona in una zona poco distante dall’ingresso dell’autostrada.
Intorno alle 21.30 i ladri sono entrati nella casa dove si trovavano due coniugi cinquantenni, li hanno bloccati e aggrediti intimandogli di aprire loro la cassaforte. Lunghi minuti di tensione sono stati vissuti dalla coppia fino allo scatto dell’allarme che ha allertato i Carabinieri e messo in fuga i rapinatori prima di mettere a segno il colpo. I proprietari, sono stati soccorsi e trasportati all’ospedale, fortunatamente senza gravi conseguenze ma sotto shock e intimoriti.
Nell’abitazione e nei dintorni sono in corso i rilievi e le ricerche dei Carabinieri di Gallarate e del Nucleo operativo di Varese. Gli inquirenti stanno inoltre accertando se i rapinatori siano riusciti o meno a sottrarre un bottino dall’abitazione. Secondo alcune fonti, gli uomini sarebbero fuggiti a bordo di una fiat Brava.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.