Rivive il viaggio in Terra Santa di don Anselmo Vanini

Lo speciale tv sarà proiettato in anteprima venerdì 5 ottobre alle ore 20.30 nella chiesa di Brinzio e trasmesso da La6 Tv

Una storia brinziese, di più di un secolo fa, viene alla luce grazie ad una scoperta casuale. Nel 2002 il sig. Gabriele, nipote di Teresa Piccinelli, un’abitante di Brinzio defunta alcuni anni prima, va nella casa della zia. In un cassetto trova un libretto scritto da don Anselmo Vanini: si intitola “Il mio viaggio in Terra Santa – racconti di viaggio dal 14 set. al 27 ott. 1902”. Decide di chiamare Emilio Vanini, anch’egli brinziese; Don Anselmo, morto il 3 febbraio 1912, era il prozio di Emilio. Il sacerdote, nato a Brinzio il 2 novembre 1857, era stato per vent’anni arciprete a Nesso (CO). Il pronipote legge il libretto e fa una scoperta molto interessante. Don Anselmo vi racconta la storia del suo pellegrinaggio in Terra Santa, avvenuto nel 1902, insieme ad altri duecento pellegrini. Un evento epocale: è infatti il primo pellegrinaggio organizzato in Italia. Vi hanno preso parte, tra gli altri, il card. Ferrari, il Beato don Guanella (che darà vita all’omonimo ordine religioso); con loro, dalle nostre zone, il parroco di Bedero Valcuvia, don Iemolo e quello del Sacro Monte di Varese, don Giani. Un viaggio molto rischioso, con seri rischi per la vita, come riportato nel libro. Al ritorno tutti chiedevano a Don Anselmo di raccontare cosa fosse successo durante il pellegrinaggio: da qui l’idea del sacerdote di pubblicare in un volumetto i suoi appunti di viaggio. Il libro fu messo in vendita e il ricavato devoluto a favore dell’Asilo Infantile di Nesso, da lui fondato e che ancora porta il suo nome. Una grande storia di fede.
Emilio Vanini, che anni prima aveva visto su La6 Tv un servizio su un recente pellegrinaggio in Palestina, contatta Luigi Barion per portarlo a conoscenza della scoperta. Nasce così l’idea di realizzare uno speciale tv per raccontare la storia di quel pellegrinaggio avventuroso del 1902. Le riprese sono state effettuate a Brinzio, Nesso, e altri luoghi del Varesotto; un’accurata rievocazione storica è stata realizzata grazie alle ricerche negli archivi effettuate dal prof. Giovanni Lauricella. Al pellegrinaggio di inizio Novecento partecipò anche Luigi Barzini, grande giornalista e insigne fotografo del Corriere della Sera. Barzini scrisse vari articoli e scattò molte foto: documentazione mostrata nel filmato. Lo speciale tv sarà proiettato in anteprima venerdì 5 ottobre, alle ore 20.30, nella chiesa di Brinzio. Sarà presente Luigi Barion che introdurrà il filmato. Sarà invece trasmesso da La6 Tv lunedì 8 ottobre, alle ore 20.45 e mercoledì 10 ottobre alle 21.30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.