Rubano e poi mangiano un pollo arrosto all’interno del Carrefour

Tre distinti episodi nei tre punti vendita del Gallaratese. Il più eclatante ha visto i ladri consumare il pasto e nascondere le ossa del pollo all'interno del negozio

Carrefour sotto il tiro dei ladri. Tre episodi distinti nei due centri di Gallarate, quello di viale Milano e quello di via Lario. Due cittadini tunisini, H.Y e J.A.B., entrambi 27 anni, hanno rubato capi di abbigliamento, scarpe ed indumenti intimi per un valore di circa 100 euro e poi hanno prelevato e direttamente consumato tra gli scaffali un pollo allo spiedo e una confezione di pane, nascondendo le ossa del pollo all’interno di una manica di un giubbotto che avevano rubato ed occultato. H.Y., clandestino, è stato arrestato dalla Polizia di Gallarate perché al termine degli accertamenti è risultato essere inosservante ad un decreto di espulsione dall’Italia. J.A.B. è stato invece indagato per il furto aggravato e ha ricevuto l’ordine di lasciare l’Italia entro 5 giorni, a seguito dell’espulsione immediatamente disposta dal Prefetto e dal Questore di Varese.  

Un altro giovanissimo, O.H., 20 anni, sedicente cittadino marocchino, è stato indagato per furto aggravato: è stato fermato dalla sicurezza dell’esercizio commerciale e consegnato agli uomini della Volante del Commissariato gallaratese dopo aver appena rubato un capo di abbigliamento, profumi e rasoi. Infine I.M., 30 anni e D.M., 34 anni, cittadini rumeni di Cardano al Campo, sono stati indagati per furto, consumato nel Carrefour di via Lario.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.