Rubarono cellulari e portafogli, tre denunciati

Pazienti indagini dei carabinieri di Caronno Pertusella hanno portato alla soluzione di due vicende accadute mesi fa

Tre denunciati a piede libero per due reati commessi mesi fa e che solo pazienti indagini hanno permesso di portare a conclusione.
I carabinieri della Stazione di Caronno Pertusella hanno denunciato
  K.V., 21 anni albanese, residente a Saronno, operaio in possesso del permesso di soggiorno, perché trovato in possesso di un telefono cellulare che era stato lasciato a bordo di un furgone Renault Kangoo, rubato il 7 gennaio 2007 a Caronno Pertusella.
In quella circostanza, il titolare del furgone, un saronnese di 61 anni, aveva concesso un passaggio ad uno sconosciuto (molto probabilmente non il soggetto denunciato) che aveva chiesto di essere accompagnato a Caronno Pertusella. Giunti in una via del paese l’automobilista era stato percosso e minacciato dallo sconosciuto il quale si era poi impadronito del furgone facendo perdere le proprie tracce. Resta da capire come l’albanese sia venuto in possesso del cellulare rubato con il furgone.
Gli altri denunciati sono invece  M.A marocchino di 22 anni e A.C. marocchino di 29 anni, ritenuti responsabili dello scippo compiuto a maggio sempre a Caronno Pertusella ai danni di una cittadina rumena di 48 anni, regolare, alla quale erano stati sottratti il portafogli contenente 40 Euro e due telefoni cellulari. 
La donna durante lo scippo era caduta a terra riportando lesioni risultate guaribili in 3 giorni, per cui lo scippo, giuridicamente, si era trasformato nel più grave reato di “rapina”. Le indagini, condotte attraverso l’analisi del traffico dei telefoni cellulari sottratti alla donna, hanno consentito di arrivare ai due malviventi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.