Serravalle riduce i componenti del Cda

In accordo con le indicazioni del Presidente della Provincia di Milano, Milano Serravalle e le sue società strumentali ridurranno i componenti dei Cda

Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. convocherà per il giorno 9 novembre l’assemblea dei soci per approvare la proposta di riduzione dei componenti del consiglio d’amminstrazione in accordo con le indicazioni date dal Presidente della Provincia di Milano Filippo Penati e nel rispetto del Decreto Lanzillotta/Legge Finanziaria 2007. L’adeguamento dello statuto riguarderà tutte le società strumentali del gruppo Milano Serravalle.

“Abbiamo deciso di adeguare il numero dei componenti del consiglio di amministrazione in quanto questo è richiesto sia dalla legge, sia dal Presidente della Provincia di Milano, socio di maggioranza, in questo caso per i consiglieri di Milano Serravalle diventa anche un dovere e per questo motivo stiamo percorrendo tutti i passaggi consigliari per convocare l’assemblea dei soci e portare a compimento le necessarie modifiche allo statuto ” – ha sottolineato il Dott. Massimo Di Marco, Amministratore Delegato di Milano Serravalle. “C’è sempre stato un rapporto di reciproca fiducia con il Presidente della Provincia di Milano e per tanto in quanto componente del Consiglio d’Amministrazione mi adeguerò alle indicazioni a riguardo che intenderà darmi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.