Sorpresi dal sindaco a rubare i serramenti

Due uomini in pieno giorno sulla Varesina stavano caricando sul portapacchi della macchina le finestre di una casa abbandonata

Si trovavano in una casa abbandonata. In pieno giorno. Sulla Statale Varesina. Vicino al cantiere dove sta nascendo il centro polifunzionale La Fornace. E stavano rubando i serramenti dell’edificio abbandonato. Indisturbati, con la luce del giorno e centinaia di macchine che passavano loro davanti, caricano i serramenti sul portapacchi della propria vettura.
Li ha sorpresi il sindaco Stefano Candiani, domenica pomeriggio, intorno alle 14, che ha chiesto loro, due uomini di origine asiatica, cosa stessero facendo. Loro gli hanno risposto che tanto la casa è abbandonata e da demolire. Ma il primo cittadino ha cercato di spiegare che non si può «non è giusto che chiunque possa prendere le cose dai cantieri abbandonati». Candiani ha quindi chiamato gli uomini della polizia locale che hanno provveduto all’identificazione dei due uomini residenti a Tradate. Su indicazione dello stesso Candiani, i due sprovveduti sono comunque stati lasciati andare con una semplice ammonizione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.