Spacciatore di hashish in manette

Da un controllo su un gruppo di giovani che si ritrovavano nei giardini di via Giuliani e Dalmati i carabinieri sono risaliti al pusher, un 30enne castellanzese che li riforniva di hashish

Nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Busto Arsizio hanno arrestato un pregiudicato di 30 anni abitante a Castellanza, trovato in possesso di oltre 250 grammi di hashish. L’operazione che ha portato all’arresto dello spacciatore è iniziata lunedì sera, quando i carabinieri hanno controllato alcuni giovani che si trovavano in gruppo nei giardini pubblici di Via Giuliani e Dalmati a Busto Arsizio (frazione Borsano).
Durante il controllo uno dei ragazzi ha fatto cadere a terra un involucro che conteneva circa un grammo di hashish. Trovato lo stupefacente, i militari hanno raccolto informazioni sull’identità dello spacciatore e dopo alcune ore sono riusciti ad identificarlo.

La successiva perquisizione domiciliare, nella notte, ha permesso di rinvenire la droga ed alcuni bilancini che servivano per la pesatura dello stupefacente. L’arrestato, condotto al carcere di via per Cassano, dovrà rispondere della detenzione ai fini di spaccio dello stupefacente; il Magistrato di turno ha aperto un procedimento penale a suo carico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.