Spacciatore minaccia i carabinieri con una pistola, arrestato

Accade presso Casorezzo: il giovane S.A., marocchino, era stato sorpreso "sul posto di lavoro": solo dopo una rischiosa colluttazione i militari hanno potuto catturarlo

Tentato omicidio,
resistenza a pubblico ufficiale, detenzione abusiva di arma da fuoco e
detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: questi i reati contestati a 
S.A., marocchino classe 1980,
pregiudicato, in Italia senza fissa dimora, arrestato dai

Carabinieri di Busto Garolfo a Casorezzo.

A seguito di un apposito servizio di vigilanza antidroga, dopo circa due ore di appostamento è stato avvistato il soggetto con nelle mani un voluminoso involucro. A quel punto i militari hanno tentato di bloccarlo intimandogli l’alt: il giovane spacciatore in tutta risposta, liberatosi del sacchetto e fatti due passi indietro, ha sfoderato una pistola a tamburo minacciando i carabinieri. Superiorità numerica, sorpresa e prontezza consentivano ai militari di sopraffare il 27enne prima che sparasse, abbrancandolo e afferrando l’arma per la canna. La pistola, come poi si verificherà, aveva quattro colpi
calibro 380 inseriti, sufficienti per una strage. Solo una violenta colluttazione ha permesso di aver ragione del tosto marocchino e ammanettarlo.

Un secondo marocchino visto arrivare con
lui era frattanto fuggito; i militari recuperavano l’involucro lasciato cadere dell’arrestato. dentro c’erano 50 grammi di polvere bianca (cocaina, con ogni probabilità), 60 grammi di eroina,
e 6 grammi di
hashish.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.