Spettacolo Von: esordio coi fiocchi

Varese-McDonald's 14-6. Motta (4 reti), Mendozza e Bujika trascinano la squadra di Vidovic a un grande successo in diretta tv

Esordio estremamente convincente per il Varese Olona Nuoto che stende la pallanuoto Firenze 14-6 davanti alle telecamere Rai e conquista una provvisoria ma splendida posizione da capolista.

Atmosfera molto calda (in tutti i sensi) alla piscina comunale di via Copelli, con un pubblico che sin dalla presentazione intona cori e, accompagnato dal presidente Fabiano, cerca di incitare le proprie beniamine. Gli ultimi dubbi sulla formazione vengono sciolti, con Stasi che recupera, mentre Annarita Colacino non ce la fa.

Si parte con Firenze che va subito in vantaggio con Di Salvatore, cui rimedia prontamente Bujika. In doppia inferiorità numerica le ragazze di Vidovic subiscono la rete dell’1-2, e soffrono parecchio l’attacco ospite che, dopo il pareggio siglato da Hoenig con un bel pallonetto, tornano avanti con Olimpi ed allungano le distanze ancora con Di Salvatore. Si va dunque al primo riposo con Firenze avanti 4-2.

Alla ripresa sembra un’altra Von, che tiene bene in difesa, complice i costanti raddoppi sul centroboa avversario ed un paio di belle parate di Stasi, e mostra una manovra più fluida in avanti.

E’ Carolina Bosco a sbloccare l’attacco varesino, con un bel tiro da destra sul primo palo. Le ragazze di Vidovic prendono fiducia, e trovano pochi secondi dopo ancora il varco giusto, sempre sulla destra, con Francesca Bosco. Un paio di parate di Stasi permettono a Varese di tenere il risultato e di chiudere il quarto in vantaggio 5-4 grazie alla seconda marcatura di Bujika.


Nel terzo quarto la Von consolida il proprio vantaggio grazie soprattutto allo show di Silvia Motta, autrice di una tripletta. Firenze ribatte con Lucherelli al 6’ e con Di Salvatore (tre anche per lei) a 1’42” dal termine del quarto. E’ probabilmente la gran rete di Mendozza a 23” dal termine della frazione quella che dà una svolta definitiva al match, dato che arriva a pochi secondi dal termine della frazione e pochi attimi dopo la terza espulsione che metteva fuori gioco Murè.

L’ultimo quarto è infatti pura accademia per le varesine, che chiudono l’ultimo periodo con la porta di Stasi inviolata e vanno a segno ancora con Naike Mendozza, Francesca Bosco e Silvia Motta per il 14-6 finale.

Ottime risposte dunque per coach Vidovic che in situazione d’emergenza agguanta i primi due punti e si prepara ad affrontare con maggiore tranquillità mercoledì Rapallo, ancora in casa.

Soddisfatta – e non potrebbe essere altrimenti – la vice allenatrice varesina Pia Sambo. "Il nostro è stato un crescendo: sapevamo di poter avere qualche difficoltà all’inizio per via della tensione e così è stato. Poi abbiamo iniziato a fare il nostro gioco, cambiando spesso posizioni in acqua così da non dare punti di riferimento e sfiancando Firenze sul piano del nuoto". Sambo chiude con gli elogi a Solveig Stasi: "Strepitosa: veniva da due settimane di malattia ed è stata eccellente".

Varese Olona Nuoto – McDonald’s Firenze 14-6 (2-4, 3-0; 4-2, 5-0)

Varese: Stasi (p), Hoenig  1, Baruffato, Muré, Bosco F. 2, Maugeri, Repetto, Bosco C. 1, Giraldo, Bujika 3, Mendozza 3, Favini, Motta 4. All. Vidovic.
Firenze: Rytova (p), Sejkorova, Ferrini, D’Ambra, Schifter 1, Luci, Lucherelli 1, Francini, Margoni, Olimpi 1, Di Salvatore 3, Corruzzato. All. Tommasi 
Espulsioni: Va 15, Fi 4. Spettatori: 400 circa. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.