Strade per la nuova Fiera, aperte altre vie d’accesso

A partire da oggi è aperta al traffico la carreggiata Ovest del viadotto Fiera

A partire da oggi è aperta al traffico la carreggiata Ovest del viadotto Fiera (Opera 13 "via Bis", tra l’Autostrada A8 e l’autostrada A4) attraverso la quale si potrà accedere direttamente al quartiere espositivo di Fieramilano Rho-Pero dallo svincolo A8-A9 laghi e, conseguentemente, dalla rotatoria di Baranzate.

Ne danno notizia Regione Lombardia, Provincia di Milano, Anas, Milano Serravalle Milano Tangenziali, Autostrade per l’Italia, Satap e Fiera Milano.

Grazie all’apertura di questo collegamento sarà possibile raggiungere direttamente il parcheggio P4 della fiera, dotato di 1000 posti auto. Sempre da oggi è percorribile la galleria artificiale "Cerchiarello Sud", direzione Rho, che consente di raggiungere l’ingresso al parcheggio P2, con 1085 posti auto. Con questo avanzamento lavori, seppur in modalità  provvisoria, sarà anche consentito accedere dalla Fiera alla A4 in direzione Torino. Restano invariati gli accessi per chi proviene dalla Tangenziale ovest. Nell’ultima riunione che si è tenuta presso Regione Lombardia lo scorso 2 ottobre è stato, inoltre, condiviso un cronoprogramma dei lavori che i soggetti responsabili della realizzazione delle opere si impegnano a rispettare, ognuno secondo le proprie competenze.  

Al 31 dicembre 2007, in modalità provvisoria, sarà percorribile nei due sensi di marcia anche la galleria Cerchiarello Nord; l’intervento consentirà di percorrere interamente il Sempione nella tratta modificata; attraverso il sottopasso della via dei Fontanili, che sarà completato per febbraio 2008, sarà più agevole il collegamento con  Rho. Al 30 marzo 2008 sarà interamente percorribile il viadotto Opera 13, che consentirà l’interscambio tra la A8, la A4  e la Fiera in modo completo e definitivo. Si conferma la riapertura funzionale del Sempione, in configurazione provvisoria a fine anno 2007, in concomitanza con la percorribilità della galleria Cerchiarello Nord. Entro febbraio 2008 sarà completata la "via ter". Il termine dei lavori della viabilità, nella sua completa funzionalità, è previsto entro il 30 giugno 2008. «Facciamo un passo avanti nel completamento delle opere viarie di accessibilità alla Fiera – ha dichiarato l’assessore alle infrastrutture e mobilità della Regione Lombardia,  Raffaele Cattaneo -. Stiamo procedendo facendo squadra tra tutti i soggetti coinvolti: così riusciremo a rispettare le scadenze e a ultimare i lavori tra 8 mesi come previsto». «L’apertura di un’altra porzione del viadotto Fiera tra l’A8 e la A4 – ha dichiarato Gennarino Tozzi, direttore Nuove Opere di Autostrade per l’Italia – avviene con circa 4 mesi di anticipo rispetto ai tempi contrattualmente previsti e segna un ulteriore passo avanti nel percorso dei lavori per la viabilità di accesso al nuovo polo fieristico Rho-Pero di Milano, funzionalmente operativo da marzo 2005». 

«Questo intervento – ha affermato Gianni Luciani, amministratore delegato SATAP – rappresenta un ulteriore tassello verso la realizzazione di un importante progetto di viabilità a cui stiamo collaborando per garantire l’accessibilità al polo fieristico e di cui abbiamo già realizzato il 90% delle opere previste».

«Con l’apertura, per ora nella direzione di ingresso, del sovrappasso della TAV – ha aggiunto Claudio Artusi, amministratore delegato di Fiera Milano Spa – il complesso sistema viabilistico di accesso al quartiere fieristico fa un altro rilevante progresso. I visitatori che provengono dall’autostrada dei Laghi potranno, infatti, raggiungere direttamente i parcheggi a raso  in prossimità sia di porta Est sia di porta Sud. Siamo ormai entrati nella fase finale della realizzazione dell’anello stradale di Fieramilano, che ci doterà di un’accessibilità di straordinaria funzionalità».

«Lo sforzo comune delle istituzioni  e delle concessionarie autostradali – ha commentato Paolo Matteucci, assessore provinciale alla Viabilità, Mobilità e Trasporti – sta consentendo di arrivare al risultato finale della completa apertura della viabilità connessa al nuovo Polo Fieristico. La Provincia di Milano punta ora sulla realizzazione del grande parcheggio di interscambio, che renderà organica la connessione della Fiera con la Tav e la metropolitana».

Sulle novità che riguardano l’accessibilità al quartiere espositivo di Fieramilano Rho-Pero è intervenuto infine anche il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci che ha commentato. «Oggi vengono aperti al traffico complessivamente circa mille metri di opere infrastrutturali che completano e migliorano in modo sostanziale l’accessibilità in ingresso al nuovo Polo Fieristico. Entro la primavera 2008 saranno completate anche le opere relative alla viabilità in uscita dalla Fiera. L’Anas, attraverso le sue società concessionarie autostradali – ha concluso Ciucci – è al lavoro per mantenere questo importante impegno, anche in funzione della candidatura di Milano ad ospitare l’Expo 2015».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.