Terzo weekend del commercio: negozi aperti, auto storiche e antichi mestieri in mostra

Tante proposte in piazza: una occasione per il commercio, ma anche un momento di socialità nelle piazze dei due centri storici. Con una dolce sorpresa offerta dai commercianti

Una domenica dedicata al commercio, ma anche una occasione d’incontro e di socialità nelle piazze di Verghera e Samarate: al via la terza edizione del weekend del commercio samaratese, organizzata dalla Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco e con la partecipazione di una trentina di negozi e locali pubblici di Samarate e delle due frazioni di Verghera e San Macario.

Nella giornata di sabato negozi aperti, con sconti e sorprese per i clienti, mentre la giornata di domenica vedrà numerose iniziative interessanti da vivere nelle piazze e nelle vie dei due centri storici del comune: giochi gonfiabili e truccabimbi per i più piccoli, rievocazioni di antichi mestieri del passato, mostra di FIAT 500 e di minimoto. E visto che si è in autunno, immancabili le caldarroste e gradito l’aperitivo con risotto, mentre si potrà degustare gratuitamente la speciale “torta del weekend samaratese”, ideata dalla panetteria Giannuzzi “rivedendo” una semplice ricetta della tradizione locale. La città di Samarate sarà inoltre toccata dal “1° Trofeo delle Pro Loco”, un raduno di autostoriche che toccherà i comuni della valle dell’Arno e del Ticino, tra cui Samarate. Due i passaggi previsti in piazza Italia, uno mattutino, intorno alle 9.30 e uno pomeridiano alle 14.59: gli equipaggi delle vetture storiche effettueranno il controllo e la timbratura del carnet di viaggio presso il banco della Pro Loco, alla presenza del sindaco Solanti e dell’assessore alle attività produttive Emilio Paccioretti.

Un evento voluto e realizzato in perfetta sinergia da commercianti e Amministrazione, con il contributo della Pro Loco guidata da Silvana Targa. “Siamo felici della collaborazione che si rinnova con i commercianti coi quali abbiamo un ottimo rapporto," ha dichiarato soddisfatto l’assessore Paccioretti. Una giornata, quella di domenica, per far conoscere le eccellenze e i prodotti del commercio samaratese, stretto tra due roccaforti della grande distribuzione come Gallarate e Busto Arsizio: il sindaco Solanti ha ricordato che “oltre l’ottanta per cento dei samaratesi fa acquisti in queste due località. Una giornata all’anno non solleva le sorti del commercio di Samarate ma certo dà sollievo e allevia gli sforzi”. Il primo cittadino samaratese ha sottolineato poi anche il forte valore partecipativo dell’evento come momento di incontro, in linea con le proposte culturali e sociali promosse dall’Amministrazione, in particolare durante l’estate. Un modo –anche questo- per evitare che i centri storici si svuotino d’interesse e di presenze, sostituiti dalle asettiche piazze artificiali dei centri commerciali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.