Trent’anni portati benissimo

L’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese in festa per il trentennale di fondazione

Trent’anni di mostre, eventi e attività culturali che hanno lasciato un segno nella nostra provincia. L’Associazione Liberi artisti è giunta a un traguardo importante e per festeggiare la fondazione organizza un ricchissimo calendario di esposizioni. Il Presidente dell’Associazione Marcello Morandini spiega cosa accadrà: «Per sottolineare degnamente il nostro trentesimo anniversario, abbiamo pensato ad un particolare progetto utopico, come la realizzazione di un festival dell’arte e degli artisti, in cui ognuno di noi sarà l’artefice principale, condiviso allo stesso modo da tutti gli artisti dell’Associazione. Non quindi un’idea di progetto a parte, ma noi stessi come progetto.

L’idea è quella di realizzare entro la fine del 2007 circa 90 piccole mostre personali, una per ogni artista che compone l’Associazione, come una comunione progettuale, un coro dove ognuno è indispensabile per raccontare a tutti la nostra professione, la nostra storia e la nostra appartenenza.

Un momento di crescita comune, al di fuori delle proprie ragioni professionali private, che invada culturalmente d’arte tutto il territorio della provincia di Varese. Tutte queste mostre personali saranno liberamente progettate da ognuno di noi e proposte per essere esposte a macchia d’olio, ovunque sia decorosamente possibile, in musei, gallerie, università, scuole, biblioteche, oratori, fiere, chiostri, ospedali, circoli, cinema, teatri, caffè, piazze, sedi televisive, sedi giornali, ecc.

Per il trentennale, il prossimo aprile 2008, sarà realizzato un libro, nel quale ad ogni mostra personale saranno dedicate n. 4 pagine. Le altre 60 pagine conterranno invece la totale documentazione di questo nostro omaggio all’arte e alla storia della nostra Associazione.

In questa grande avventura comune, ogni luogo espositivo scelto assumerà la stessa importanza e dignità per costruire e sottolineare assieme un progetto indimenticabile, al quale spero tutti parteciperanno con la stessa grande emozione».

Nel corso dei trent’anni di attività hanno fatto parte dell’Associazione quasi 150 artisti e sono state allestite 38 mostre sociali, oltre all’organizzazione di vari dibattiti e conferenze. Sono stati stampati 5 corposi cataloghi con testi critici di Ettore Ceriani, Debora Ferrari, Gioacchino Li Causi, Marcello Morandini, Riccardo Prina, Giancarlo Vigorelli e Silvio Zanella. Nel 1999 l’Associazione ha cominciato la pubblicazione del periodico L’Articolo e dal 2006 il mensile Living è diventato “Organo Ufficiale di comunicazione dell’ALAPV”.

L’Associazione è stata presieduta fin dalla nascita dal Prof. Silvio Zanella e alla sua morte, avvenuta nel 2003, è stato eletto nella carica Marcello Morandini.

L’attuale Consiglio Direttivo, oltre che dal Presidente Morandini, è composto da 4 Vice Presidenti affiancati da 16 Consiglieri. Segretario è Marco Zanzottera, Tesoriere Gabriella Magnetti e responsabile dell’Ufficio stampa Ettore Ceriani.

Tra le iniziative apre il 20 ottobre a Villa Oliva a Cassano Magnago con la mostra Arte&Collezionismo, visitabile fino al 4 novembre. Orario: da martedì a domenica 10-12, martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica 10-12/15-19.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.