Un novembre di appuntamenti per Laveno

La cittadina lacustre offre numerosi spunti dal teatro alla fotografia fino alla fiera

Laveno offre un novembre ricco di eventi in città per tutti i  gusti. Mentre continuan fino al 25 novembre la mostra delle donazioni al museo del design ceramico di cerro è il cinema teatro Franciscum a offrire agli appassionati di teatro una  serie di serate teatrali dialettali: il 3 novembre, sarà di scena "La volp vegia", una commedia dialettale messa in scena dalla compagnia teatrale "Città di Bergamo", il 10 novembre toccherà alla compagnia filodrammatica di Lodi con "Al mund ghe post per tuti", il 17 novembre sarà il turno del dialetto torinese con la compagnia "Volti anonimi" che presenterà "Don Fedele Bertone, quanti guai in processione", infine il 22 novembre la compagnia comasca "Semm trua par cas" presenterà"Fortuna e danee…hinn sempar dispiasee". La biblioteca comunale di Laveno, invece, organizza la presentazione del libro di Massimo Lodi "La Traversata" il 9 novembre alle 18 offrendo anche un buffet di "Pesci in carpione". Se non vi basta e c’è ancora un po’ di tempo è possibile visitare, sempre all’interno di Villa frua, la mostra fotografica che sarà in esposizione fino al 21 novembre dedicata alle Alpi di Franco Restelli. Sempre Franco Restelli presenterà una serata di proiezioni dedicata alle "Processioni storiche in Val d’Aosta" all’interno della sede cai di Laveno il 16 novembre alle 17. I duecento anni della nascita di Garibaldi verranno celebrati dalla biblioteca di Villa Frua il 17 novembre con un convegno dedicato all’eroe dei due mondi. L’appuntamento in strada non manca nelle fredde giornate autunnali con la Fiera labiena organizzata dalla Confesercenti per le vie di Laveno l’11 novembre dalle 9 alle 19.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.