Una domenica con Gianni Biondillo

Domenica 28 ottobre ci sarà il terzo evento cardanese di Duemilalibri è alle ore 16,30 nella biblioteca “Gianni Rodari” in via Torre 2

Domenica 28 ottobre ci sarà il terzo evento cardanese di Duemilalibri, la “settimana del libro e dell’autore” organizzata dal Comune di Gallarate e dal sistema bibliotecario consortile “Antonio Panizzi”. L’appuntamento è  alle ore 16,30 nella biblioteca “Gianni Rodari” in via Torre 2 per un incontro con l’autore Gianni Biondillo che, introdotto da Michele Mancino, co-fondatore e vice direttore di VareseNews, presenterà il suo ultimo libro “Il giovane sbirro” edizioni Guanda. 

“Quando ha deciso di entrare in polizia Ferraro? Qual è stato il primo morto che ha visto nella sua carriera di poliziotto? Quando ha incontrato per la prima volta il suo collega Augusto Lanza? Perché si è separato dalla moglie? Molte erano le domande lasciate in sospeso da Biondillo sul passato del suo personaggio preferito. Questo romanzo risponde a tutte, raccontando gli anni di apprendistato nella polizia del futuro ispettore Ferraro, in una sorta di album di ricordi e di fotografie dove ogni storia, ogni inchiesta, ogni incontro lo segnano e lo trasformano. Lo seguiamo dalle prime esperienze nelle valli alpine, quando è un giovane marito alle prese con la nascita della figlia, al trasferimento sulle volanti a Milano, dove ritroviamo amici a cui siamo già affezionati, come Don Ciccio e Mimmo O’ Animalo. Non sempre Ferraro trova una soluzione alle sue indagini, così come alla sua vita privata, ogni giorno più compromessa, mentre è alla ricerca di Kledy, un immigrato albanese, scomparso misteriosamente e in realtà finito nelle reti di una giustizia incomprensibile e assurdo”.   

Gianni Biondillo, architetto e scrittore, vive a Milano e ambienta i suoi gialli nel quartiere di Quarto Oggiaro. È autore non solo di romanzi, ma anche di testi per cinema e televisione, articoli letterari e politici, saggi su Pasolini e Proust. Ha scritto “Per cosa si uccide” (Guanda 2004), “Con la morte nel cuore” (Guanda 2005), “Per sempre giovane” (Guanda 2006).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.