Una festa al Parco tra funghi e caldarroste

Domenica 28 ottobre iniziativa promossa dal comune e dalla comunità montana della Valcuvia: tra le iniziative, un convegno con quattro micologi

Castello Cabiaglio è in festa domenica 28 ottobre. Il programma propone polenta e spezzatino con funghi a mezzogiorno, un convegno con i micologi nel pomeriggio e caldarroste per merenda. La festa autunnale, che si svolgerà nel Parco della Pro Loco dalle 12.30 alle 17.30, è promossa dal Comune e dalla Comunità Montana della Valcuvia. Il ricavato dell’iniziativa verrà interamente devoluto all’asilo del paese che conta 15 bambini attualmente iscritti e ne sono in arrivo altri all’inizio del prossimo anno.

I funghi, appetitosi e pericolosi ingredienti dei piatti autunnali, saranno i protagonisti della conferenza che si svolgerò alle 15 del pomeriggio. L’incontro è tenuto da quattro micologi per soddisfare interessi e curiosità degli appassionati: saranno presenti Sergio Ruini, esperto internazionale, e Walter Clerici, Giuseppe Perrone e Sandro Moranti dell’Asl di Varese. Si parlerà delle diverse specie di miceti, da quelli eduli a quelli velenosi e tossici, con una particolare attenzione agli esemplari che popolano i boschi della nostra valle. Oltre all’aspetto scientifico, si accennerà ai modi di valorizzare il gusto e la consistenza attraverso le migliori ricette culinarie. La zona attorno a Castello Cabiaglio, sul versante settentrionale del Campo dei Fiori, è particolarmente ricca dei gustosi prodotti autunnali del sottobosco e frequentata da amanti delle passeggiate in montagna e della buona cucina. Al fine di permettere alla gente di dedicarsi in tutta sicurezza alla raccolta di funghi, la Comunità Montana della Valcuvia ripropone da ormai cinque anni lo sportello micologico. Da agosto a ottobre un esperto dell’Asl offre un servizio gratuito di riconoscimento degli esemplari e di rilascio della certificazione di commestibilità. L’obiettivo è quello di promuove la conoscenza della montagna e dei suoi prodotti per apprezzarne il valore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.