Una giornata con i cuccioli abbandonati

Un'interessante iniziativa della Lav ha portato dei bimbi in un canile, per capire quanto è importante prendersi cura di Fido

Una giornata per capire cosa provano i cuccioli abbandonati, conoscerli direttamente e capire che avere un cane è una responsabilità importante. Questo il senso dell’iniziativa speciale della Lav di Saronno, che ha accompagnato I bimbi delle classi elementari di Gerenzano (VA) a visitare un canile di zona.
 
Le classi elementari 2A e 2B hanno visitato i loro amici randagi, rivolgendo ai responsabili Lav molte domande, come da naturale curiosità di bimbi, sulla condizione dei cani in canile e soprattutto (la domanda più frequente) come mai si trovassero lì e non in una famiglia, I loro amici quattrozampe. A cura degli attivisti LAV, accompagnatori all’ interno del canile, il non semplice compito di spiegare che, pur non avendo fatto nulla di male, quei poveri cani restavano chiusi in una gabbia perchè si erano smarriti o erano stati abbandonati da persone cattive.
 
La momentanea tristezza è svanita immediatamente e il sorriso è subito riaffiorato dietro le rassicurazioni fatte che comunque gli animalisti si occupavano di loro, incentivandone il ritorno al più presto in nuove famiglie di gente perbene. Hanno anche spiegato che per non perdere il loro miglior amico canino, occorre dotarlo di microchip e di medaglietta, così che se si dovesse per errore allontanare dalla loro casa, presto vi farebbe ritorno, perchè (come con la targa sull’ auto di papà) si saprebbe a che famiglia appartiene.
 
La visita si è conclusa, in una splendida giornata di sole, con la promessa di tutti I circa cinquanta bimbi presenti, di prendersi cura maggiormente del loro "fido" affinchè non finisca in canile e con un urlo corale di "un’amico non si abbandona mai".
 
La LAV ha premiato il loro buon cuore e la loro promessa con una spilla e un adesivo ciascuno, riportanti il logo "anch’io difendo gli animali", a cui si è aggiunta la rivista nazionale "Piccole Impronte" che parla di tematiche animaliste con il linguaggio dei bambini.

L’ Ufficio Scolastico della Regione Lombardia con la LAV ha indetto il concorso Premio Piccole Impronte, cui partecipare è semplice: basta scrivere una storia che parli del rispetto per I nostri amici animali. Le modalità di partecipazione, I premi e I tempi d’iscrizione sono trovabili sui siti www.istruzione.lombardia.it e www.lav.lombardia.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.