Una mela al giorno, tra tradizione e novità

Sabato 7 e domenica 8 ottobre si svolgerà la quindicesima edizione della manifestazione dedicata alla frutta di stagione, con dibattiti, esposizioni e concorso

I prossimi 6 e 7 ottobre si svolgerà al Parco del Sorriso di Luvinate la quindicesima edizione di "Una mela al giorno…".
Sabato 6 ottobre dalle ore 20.45 nel salone del Centro sociale ci saranno alcuni incontri di frutticoltura : al centro degli incontri ci saranno corniolo, gelso, azzeruolo, cotogno, tutti gli antichi sapori sulla nostra tavola raccontati da Marco Maffeo, vivaista e ricercatore di biodiversità
Alberto Sassella, resp. frutticoltura e piante medicinali della Stazione ricerca Agroscope Changins-Wädenswil ACW al Centro sperimentale di Cadenazzo in Svizzera, parlerà delle tecniche tradizionali e moderne di conservazione delle castagne.
L’agronomo Fabrizio Ballerio, infine, parlerà dei nuovi parassiti delle piante da frutto delle nostre zone.
L’ingresso è libero.

Sin dalle 16 di sabato, però, sarà visitabile la mostra di mele, pere ed altra frutta di stagione coltivata nel varesotto: varietà locali, classiche e novità raccolte in cascine locali e della zona. Saranno esposte mele resistenti alla ticchiolatura, castagne tradizionali e nuovi ibridi euro-giapponesi, e si approfondiranno le malattie delle piante da frutto e nuovi, i metodi di prevenzione e di lotta a basso impatto ambientale, le api e il miele e la mostra–mercato di ceramiche artigianali della Luart.

Domenica 7 ottobre si riparte con l’apertura, alle 9.00, della mostra. Alle 12.30 pranzo a base di mele .
A partire dalle ore 15.00, infine, si aprirà lo stand gastronomico con caldarroste, frittelle di mele, dolci di mele
sidro – vin brulé.
Alle ore 17.00 ci sarà la premiazione del concorso Dolci alle Mele, che dovranno consegnati presso la sede
della mostra sabato 6 ottobre dalle ore 16 alle ore 19 e che saranno scelti da una giuria di esperti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.