Una riqualificazione del Parco Volontari del Sangue

Sarà tagliato il frutteto per piantare nuovi alberi nel parco pubblico di fronte all’ospedale

Addio al frutteto del Parco dei Volontari del Sangue, il giardino pubblico davanti all’ospedale sommese. Mamme e pensionati si sono lamentati per i numerosi frutti che cadono e sporcano ovunque e numerose lettere sono arrivate in comune per chiedere di intervenire. L’assessore ai lavori pubblici Daniele Consonni ha deciso di porre fine alla questione proponendo di tagliare il frutteto e piantare nuovi alberi: «Gli alberi da frutta non servono al pubblico. Stiamo cercando di recuperare l’area come abbiamo fatto per il parco in via dei Mille. Si tratta di un restyling e abbiamo già individuato gli alberi di pregio da  salvaguardare». Contrari a questo cambiamento sono la Margherita, che critica: «Se abbattiamo queste belle piante, passeranno troppi anni prima di averne altre. Basterebbe mettere dei giochi», e Luigi Bollazzi di “Insieme per difendere Somma”, che un po’ provocatoriamente afferma: «Spero non si faccia a Somma come a Gallarate in Piazza Risorgimento».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.