Yamamay promossa nell’ultimo test

A Milano la squadra di Parisi batte 3-1 la Virgin Radio di A2 a tre giorni dall'esordio in campionato

La Yamamay è pronta per il campionato: nell’ultimo test giocato al Palalido di Milano contro la locale Virgin Radio (disputerà la serie A2) Carlo Parisi ha provato, per la prima volta, il sestetto "base": in diagonale Dirickx e Ortolani, centrali Parenti e Buckova, schiacciatrici Viganò ed Esko, oltre al libero Molinengo. Saranno loro le titolari domenica a Pesaro, per l’esordio nel massimo campionato.

Contro l’ambiziosa squadra di Milano la Yamamay ha mostrato una buona intesa tra i reparti, nonostante i pochi giorni di lavoro con il gruppo al completo. 3-1 il risultato finale dell’incontro, in favore di Busto.
Nel primo set le biancorosse chiudono abbastanza agevolmente 25-21. Nel secondo parziale si vede Serena Ortolani, a segno in attacco, a muro e in battuta. Buckova è imponente a muro, Dirickx smista bene il gioco e la Yamamay fa una buona impressione: Milano recupera un pò di terreno ma Ortolani fissa il 25-21. Nel terzo parziale Parisi inserisce Valeriano per Esko e Luciani per Parenti, spazio anche per Ravetta e Fokkens, poi ancora dentro le nuove Dirickx e Ortolani. La Virgin riesce a superare sul 21, recuperando 5 punti e conquistando il set 25-23.
L’ultima frazione però è ancora di Busto, con Luciani e Valeriano, protagoniste in avvio; Parenti a muro fa volare la Yamamay che allunga fino al 25-11.

Yamamay Busto Arsizio – Virgin Radio Milano 3-1 (25-21, 25-21, 23-25, 25-11)

Busto A.: Ortolani 14, Viganò 10, Buckova 6, Valeriano 6, Esko 6, Dirickx 7, Ravetta, Molinengo (L), Fokkens, Siscovich ne, Luciani 3, Parenti 3. All. Parisi.
Milano: Conte, Facchinetti 3, Abate (L), Sangiuliano 2, Stojkovic 1, Campanari 13, Fratoni 6, Ginanneschi 7, Scilipoti 1, Senkova 9. All. Napolitano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.