A San Francesco arrivano il tordo e il fresco

L’autunno è alle porte e si rinnovano gli appuntamenti con le sagre di paese e i menù stagionali. Che fanno del fungo il principe del gusto e della zucca la regina della tavola

Forse non lo sapete, ma il 4 ottobre è festa nazionale. Il perché chiedetelo ai vostri nonni che se lo ricorderanno benissimo: ai loro tempi, infatti, la scuola iniziava solo dopo la festa del poverello d’Assisi, dal 1939 patrono d’Italia, nato proprio nella notte tra il 3 e il 4 ottobre. Oggi non è più così, ma San Francesco è ancora uno dei santi più venerati dal mondo religioso e più amato da quello laico. A rimanere immutate sono invece le tradizioni gastronomiche degli italiani che, incalliti buongustai, associano l’autunno ai piaceri della tavola. E all’accensione di caloriferi e caldaie viste le temperature decisamente più rigide. Se dunque non sarete impegnati per tutto il fine settimana nel cambio dell’armadio, seguiteci alla scoperta di quanto di meglio c’è da fare a Varese e provincia

A tavola è autunno in piena regola……
Se dunque uno dei motivi per cui l’autunno non può che piacere è legato ai piaceri del palato, la provincia di Varese non fa certo eccezione. E sono sapori con la “s” maiuscola quelli che ottobre offre: dai funghi alle castagne, passando per la zucca e perché noi dai solidi piatti della cucina teutonica che proprio in questi giorni offre il meglio di sé a Monaco di Baviera dove, tra una bevuta e un’abbuffata, è al suo culmine l’Oktoberfest. La crisi dei mutui vi ha colpito e le vostre finanze assottigliate non vi hanno permesso di arrivare fino in Germania? Andate a Cittiglio: qui la festa è in stile bavarese. Birra, spatzli, stinco di maiale, crauti, wurstel e bretzel non vi faranno rimpiangere di non essere a Monaco.
Da guardare ma non toccare – anche perché la stagione 2008 non è certo tra quelle delle più copiose – le cento e più specie offerte dalla Mostra micologica varesina (Varese, Scuola Media Silvio Pellico, via Appiani 15, dal 4 al 6 ottobre, sabato e domenica, 10.00-19.00). Se invece ai funghi proprio non volete rinunciare, l’Associazione Ristoratori Uniascom Varese propone la Seconda Rassegna Gastronomica dei Sette Laghi: 42 ristoranti offrono menù a base di prodotti tipici locali e stagionali. Porcini e caprini delle Valli non mancheranno. Come dimenticare le zucche, alimento base dell’antica cucina contadina, oggi assunte come componente base delle ricette degli chef più innovativi? Non solo buone ma anche belle sono quelle esposte a Vergiate: domenica si premia la più grossa e la più lunga. Da non perdere, sempre nell’ambito della manifestazione, l’originale concorso degli spaventapasseri.

……ma anche le sagre promettono bene
Feste e sagre continuano nel segno del gusto: a Gavirate sabato e domenica si passeggia tra creazioni di cioccolato puro, in tutte le sue forme, gusti e colori.
Anche Gallarate vi delizierà a suon di cioccolato: qui, oltre agli assaggi, potrete gustare vere e proprie atmosfere medioevali. La Puglia va in scena a Saronno, mentre si torna a mangiare a Gornate Olona con la mostra-mercato dedicata all’infinito mondo dei dolci: specialità regionali, ricette casalinghe, dolci tradizionali, liquori e distillati, salse dolci e zabaioni.

Per chi vive a michetta e cultura…
Se ancora non avete smaltito i chili messi su durante l’estate, correte alla larga da feste e sagre e tuffatevi nella cultura. Convegni e seminari si susseguono per tutto il weekend all’Expo Village di piazza Repubblica.
Alla biblioteca di Tradate due giorni dedicati alla montagna, a Travedona e Monate sabato verrà presentato un libro per scoprire i ricordi del paese. Sempre in tema di letture, sabato pomeriggio alla libreria Boragno di Busto Arsizio sarà presentato il nuovo libro di Adamo Calabrese. Per chiudere vi proponiamo una serata di astrologia e tarocchi con il Centro Italiano Discipline Astrologiche domenica sera nel salone di Varese Corsi in piazza Motta a Varese.

…e per chi di spettacolo non vuole restare a digiuno
Sono due le novità cinematografiche del fine settimana: la nuova strepitosa interpretazione di Meryl Streep che a 59 anni suonati canta e balla come una ragazzina in “Mamma mia!”
Di altro genere “Miracolo a Sant’Anna” la nuova pellicola di Spike Lee che già prima di uscire in Italia ha scatenato polemiche a non finire per la presunta poco precisa ricostruzione storica. Per sanare i dubbi, non ci resta che andare a vederlo e documentarci al meglio. Per finire, un sabato sera veramente diverso lo potrete vivere al Chiostro di Voltorre: uno spettacolo con tanta melodia partenopea in salsa mitteleuropea, un originale appuntamento di musica e teatro organizzato nell’anno del bicentenario di Casa Ricordi e dedicato a Giulio Ricordi che, a detta niente popò di meno che da un certo Giuseppe Verdi, a proposito dei giovani che gli stavano intorno, disse che «chi meglio sa la musica è Giulio Ricordi». Per orari e sale, consultate la nostra pagina tutta dedicata alla programmazione delle sale in Provincia.

Fine settimana d’arte
Cade sabato la quarta edizione della Giornata del Contemporaneo, il grande evento dedicato all’arte del nostro tempo e al suo pubblico: 800 istituzioni culturali presenti sul territorio nazionale apriranno gratuitamente le loro porte attraverso eventi, mostre, conferenze e laboratori. Anche a Varese sono diverse le istituzioni culturali della provincia che vi aderiscono.

Altre mostre a Malpensa Fiere dove grandi fotografi si confrontano sul tema della violenza sulle donne, a Castellanza dove riapre Villa Pomini con "Risonanze" di Carmelo Todoverto, a Tradate dove lo spazio Expo della Biblioteca Frera ricorda Enrico Grigioni e infine al Castello di Masnago dove iniziano le visite guidate gratuite alla mostra di “Fra’ Galgario”.

Bambini, in cerca di castagne e pettirossi
Sono davvero tante e tutte da non perdere le iniziative per i più piccoli: si comincia sabato con l’Eurobirdwatch2008, l’evento europeo dedicato all’osservazione degli uccelli in migrazione e dedicato alla minaccia rappresentata dai cambiamenti climatici. All’Oasi della Palude Brabbia gli ornitologi mostreranno da molto vicino gli uccelli catturati a scopo scientifico per lo studio delle migrazioni e poi subito liberati senza danno alcuno. Ritrovo alle ore 17. E’ necessaria la prenotazione.
http://www.lipu.varese.it/
Si continua domenica con il varo della nuova barca della Lipu: una barca ecologica per scoprire il lago di Varese.
http://www3.varesenews.it/varese/articolo.php?id=108431
Eventi di stagione a Brezzo di Bedero http://www.prolocobrezzodibedero.it/index0.htm
e Brinzio con castagne a volontà. http://www.prolocobrinzio.it/

Quattro passi, tra storia e natura
Interessanti anche le iniziative che, tra il naturalistico e il culturale, vi porteranno alla scoperta di angoli segreti della provincia.  A Casciago sabato una camminata per riscoprire parti del paese belle e poco note.
A Busto una domenica "in giro per cascine", mentre al Parco del Sorriso di Luvinate sono in programma due giorni dedicati alla mela. Per scoprire quant’è buona, sana e gustosa.

Sport
Dopo i Mondiali, gli sportivi si prendono un po’ di riposo. Segnaliamo comunque a Somma Lombardo la finale del campionato italiano velocità fuoristrada 
e gli appuntamenti di campionato.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.