Abbigliamento sportivo d’eccellenza, nasce il nuovo polo del tessile bustocco

Tessile di alta qualità e tecnologie all'avanguardia nel settore dell'abbigliamento sportivo. Amministrazione e Centro cotoniero progettano un nuovo distretto industriale

Tessile di alta qualità e tecnologie all’avanguardia nel settore dell’abbigliamento sportivo. E’ questo l’ambizioso obiettivo che si pone l’amministrazione di Busto Arsizio insieme al Centro tessile cotoniero e dell’abbigliamento (Centrocot) per la creazione di un distretto dell’abbigliamento sportivo. Anche la Regione Lombardia potrebbe collaborare con un cospicuo contributo a quello che sembra essere il tessile del futuro.

Materiali all’avanguardia abbinati a tecnologie per il monitoraggio a distanza delle prestazioni fisiche grazie allo sviluppo di vestiario con nanotecnologie incorporate. L’idea progettuale intende favorire la realizzazione delle condizioni per il rilancio, lo sviluppo, l’integrazione e la cooperazione delle imprese operanti nei settore Tessile, Abbigliamento, Moda e Calzaturiero coinvolgendo i comuni dell’Asse del Sempione.

Le imprese che già operano con successo in questo ambito sono già numerose ma gli imprenditori lamentano la fatica e la dispersività del portare avanti ricerche singole che producono risultati solo ad alti costi. Il Centro tessile Cotoniero e Abbigliamento, quindi, sta portando avanti questo progetto per la realizzazione di un distretto industriale vero e proprio che possa permettere un abbattimento dei costi tramite un centro ricerche.

Il progetto del Centrocot prevede: l’identificazione di settori e discipline sportive su cui concentrarsi e la raccolta ed analisi di esigenze specifiche, anche mediante il coinvolgimento di soggetti praticanti e tramite le società sportive; incontri di studio su materiali e tecnologie per dare corso a progettazione e design di prodotti innovativi; la realizzazione dei prototipi, con esecuzione delle prove e validazione in laboratorio e “sul campo”; la realizzazione di un piano di marketing e di azioni di promozione congiunta (territoriale e industriale) circa i risultati acquisiti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.