Accusato di spaccio, in manette ventunenne

Controlli dei carabinieri con le unità cinofile. Sotto controllo centro e stazioni

I Carabinieri della Compagnia di Varese hanno ulteriormente intensificato i servizi di prevenzione e controllo del territorio. Da ieri sera i militari, con l’ausilio dell’Unità Cinofila dell’Arma che ha sede a Casatenovo (LC), hanno effettuato numerosi controlli in centro e nella zona delle due Stazioni Ferroviarie finalizzandoli anche al contrasto dello spaccio della droga. Nel corso dei controlli un cittadino di origini tunisine (M.M. di 21 anni) è stato sorpreso mentre cedeva della sostanza stupefacente (hashish) ad un giovane italiano. Per il tunisino, cui è stata sequestrata un’ingente somma di denaro contante (sicuro provento di attività illecita),  privo di documenti d’identità, è stata avviata la procedura per l’espulsione dal territorio nazionale. L’intera operazione, conclusasi questo pomeriggio, ha permesso inoltre di denunciare due donne per il reato di “ricettazione” (trovate in possesso di un cellulare rubato), deferire all’autorità amministrativa un italiano trovato in possesso di hashish, identificare un cittadino marocchino (irregolarmente presente sul territorio nazionale), denunciare due uomini sorpresi alla guida delle loro auto in stato di ebbrezza alcolica ed infine di denunciare un colombiano trovato in possesso di un manganello poi sequestratogli. Altre operazione continueranno nel fine settimana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.