AcquaMondo: “Vieni a nuotare con noi”

Parte l’attività nella rinnovata struttura della Robur et Fides

Lo scorso 11 ottobre, l’Associazione AcquaMondo Moroni Nuoto Disabili ONLUS, ha iniziato l’attività nella rinnovata struttura della Robur et Fides di Varese.

Tutti gli anni, infatti, durante il periodo scolastico, oltre 100 persone tra nuotatori ed accompagnatori utilizzano parte del sabato mattina in piscina per lo svolgimento di una ormai consolidata attività di avvicinamento all’acqua di persone con disabilità. L’ “esperimento AcquaMondo” nasce nel 1975, sotto la guida della Dott.ssa Erminia Moroni, esperta nei temi della rieducazione motoria e della disabilità.

L’idea è quella di creare uno spazio acqua in cui ogni persona possa trovare una propria via al galleggiamento e al nuoto.

La modalità è quella offerta dal metodo McMillan, un sistema di avviamento al nuoto basato, da un lato, su chiari principi di fluidodinamica e, dall’altro, sull’instaurarsi di un rapporto di reciproca fiducia tra istruttore ed allievo. L’approccio prevede infatti che le principali attività siano svolte in una relazione uno a uno, tra allievo ed istruttore.

In tanti anni di attività, diverse centinaia di nuotatori sono passati da AcquaMondo; alcuni hanno poi proseguito con una attività agonistica in società sportive; altri, una volta raggiunta l’indipendenza in acqua, hanno continuato da soli; altri ancora sono rimasti con noi.

Oltre che dello spazio acqua, garantito da tanti anni dalla Robur et Fides, AcquaMondo necessita di un elevato numero di volontari; ogni nuovo volontario significa infatti un possibilità di inserimento per almeno un nuovo nuotatore.

Per diventare istruttori in Acqua Mondo serve solo una buona dimestichezza con l’acqua. Non serve essere un istruttore di nuoto, né un esperto di disabilità. Gli strumenti necessari all’attività vengono infatti appresi in cori specifici, tenuti da istruttori esperti nel metodo e ricchi di esperienza in acqua.

L’attività si svolge ogni sabato mattina dalle 10 alle 12 presso la piscina della Robur et Fides di Varese, Via Marzorati 46.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.