Agesp trasporti e Ato al centro del prossimo consiglio comunale

La vendita della quota della società di trasporti attualmente in mano al Comune e la convenzione sull'Ato saranno i due piatti forti. Si parlerà anche di stadio?

La vendita delle azioni Agesp trasporti da parte del Comune di Busto Arsizio è il punto principale all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale di giovedì 16 ottobre. Agesp trasporti, dunque, perderà la partecipazione del Comune dopo 50 anni di gestione.Inevitabilmente, dunque, si dovrà andare verso una forma di affidamento del servizio ad una società esterna. Uno dei passaggi critici del decreto, poi, dovrà toccare anche la valorizzazione delle azioni ed il futuro costo di questo servizio, di certo oggi non redditizio. L’altro punto deliberativo che si incontra è l’adesione alla convenzione per la costituzione del consorzio tra enti locali ricompresi nell’ambito territoriale ottimale. A seguire ci saranno le ormai abituali 50 interrogazioni che ad ogni consiglio vengono smaltite in minima parte, senza contare lo scottante tema stadio che, sicuramente, farà capolino vista l’annunciata presenza dei tifosi della Pro Patria tra il pubblico.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.