Agli arresti domiciliari, organizza un festino in casa

Alla serata, a base di droga ed alcol, aveva invitato anche altri amici pregiudicati. Si trova ora nel Carcere di Varese

Forse annoiato dalla monotonia della vita in casa, un uomo agli arresti domiciliari ha deciso di organizzare un festino in casa. Si tratta di L.F., 40 di anni di Carate Brianza che, presso l’abitazione della convivente, stava scontando una pena per una precedente attività di spaccio di sostanze stupefacenti nel milanese.
Alla "serata", a base di droga ed alcol,  il 40enne ha invitato anche qualche amico del capoluogo lombardo. Purtroppo per lui la fine del party non è stato dei più piacevoli. I carabinieri della Stazione di Gavirate l’hanno infatti sorpreso in compagnia di alcuni pregiudicati. Così per L.F. la Corte d’Appello di Milano ha disposto la revoca del regime degli arresti domiciliari con quello della custodia cautelare in carcere. Si trova ora rinchiuso nella casa circondariale di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.