Al via la Fiera del bovino da latte

Verrà inaugurata giovedì 23 ottobre la sessantatresima edizione di una tra le più importanti manifestazioni in campo zootecnico. 831 le aziende partecipanti

Oltre 70.000 visitatori previsti, 831 aziende presenti e 150 allevatori, 26 convegni e il 15% di nuovi espositori. Sono questi i numeri che caratterizzano la 63esima edizione della Fiera del bovino da latte  presentata in Regione Lombardia dall’assessore all’Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi e che si svolgerà a Cremona da giovedì 23 a domenica 26 ottobre.

«La Fiera di Cremona – ha detto l’assessore Ferrazzi – è una tra le tre più importanti manifestazioni della zootecnica a livello internazionale e nei giorni della manifestazione Cremona diventerà un punto di riferimento importante per tutto il mondo agricolo grazie anche al nutrito programma di dibattiti e convegni che coinvolgono tutto il mondo agricolo».

Tra i 26 convegni in programma, 4 sono organizzati dalla Regione
Lombardia e riguardano le tecnologie, la filiera corta, le novità sulla ricerca per le bovine da latte e il mercato lattiero – caseario.

La Lombardia, regione più agricola d’Italia, è leader nel settore della produzione del latte con il 43% di quella nazionale ed è al secondo posto tra le Regioni europee con oltre 42 milioni di tonnellate all’anno, dietro solo alla Bretagna che ne produce 52 milioni e davanti alla Loira (35 milioni).
«Per quanto riguarda le quote latte – ha sottolineato Ferrazzi – Regione Lombardia ha sempre mantenuto la stessa posizione e cioè l’assoluto rispetto della legge 119 che stabilisce le quote per il produttore; quindi, nel rispetto di chi ha sempre osservato le regole, è giusto che chi ha sbagliato paghi anche a fronte della richiesta al Ministero di un aumento consentito del 2%  delle quote per gli agricoltori lombardi».

L’inaugurazione della Fiera del bovino da latte di Cremona avverrà, alla presenza degli assessori regionali Ferrazzi e Rossoni, giovedì 23 ottobre. Subito dopo il taglio del nastro l’assessore all’Agricoltura interverrà al convegno "Il mercato lattiero caseario italiano:problemi, prospettive e possibili strategie della filiera".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.