Aperitivo musicale per il compleanno dell’associazione Falò

Ha come scopi la promozione d'iniziative in diversi ambiti culturali e la valorizzazione del patrimonio culturale. L'appuntamento domenica 5 ottobre a Villa Montevecchio

L’associazione Falò (Fare Arte Liberamente Ovunque), associazione di promozione sociale, nasce a Samarate il 25 giugno 2007 come libera aggregazione di giovani che svolgono attività d’utilità sociale a favore degli associati e terzi.
L’idea nasce con l’intento di concentrare le proposte e l’operato di vita e interagire attivamente con esso.
In particolare l’associazione ha come scopi esclusivi la promozione d’iniziative in diversi ambiti culturali (arti figurative, musica, cinema, letteratura, filosofia…), la valorizzazione del patrimonio culturale-locale, il coinvolgimento della popolazione in attività ludico-formative, la creazione di spazi di confronto e opportunità in ambito socio-culturale.
Falò ha sede a Samarate e domenica 5 ottobre, proprio nel suggestivo contesto della villa Montevecchio (via 5 giornate 21017 samarate), inaugurerà il suo secondo anno di attività con un’iniziativa rivolta ad associati e aspiranti tali. dalle ore 17.30, infatti, nella villa si terrà un aperitivo musicale, nel corso del quale si esibirà Davide Buffoli & the Habladors, seguirà il discorso inaugurale e la presentazione del calendario delle attività 2008-09 a cura del presidente Guendalina Cucuzza.
L’appuntamento si concluderà con un aperitivo offerto nel giardino della villa.
L’occasione d’apertura del nuovo anno è al tempo stesso un ringraziamento rivolto agli associati per l’entusiasmo e la partecipazione alle diverse attività promosse dall’associazione.
Il bilancio del primo anno è stato, infatti, decisamente positivo.
Falò ha promosso corsi culturali (chitarra, informatica), laboratori didattici per i bambini, conferenze di filosofia e storia dell’arte, laboratori d’attività con le scuole, e ha collaborato alla realizzazione di eventi di rilievo per la cittadinanza.
Gli obiettivi per questo secondo anno sono altrettanto ambiziosi e contano sul coinvolgimento di numerosi giovani amanti della cultura e dell’arte.

PROGRAMMA ATTIVITA’ ANNO 2008/2009

Nel corso dell’anno 2008/2009, l’Associazione Falò intende proporre il seguente programma di attività:

OTTOBRE 2008
1. Aperitivo Musicale per campagna tesseramento e apertura anno 2009;
2. Inizio corso di informatica di base;
3. Inizio Artingioco;                

NOVEMBRE 2008
1. Preparazione attività Telethon;
2. Laboratori sul giornalino per le scuole;

DICEMBRE 2008
Collaborazione a Telethon con proposta di Mercatino per il giorno 08/12/2008 e laboratori natalizi per bambini;

GENNAIO e FEBBRAIO 2009
1. Ciclo di incontri “PresentARTI” riservato agli Associati con possibilità di iscrizione in loco. Gli incontri fissati sono 4 e prevedono la presentazione rispettivamente di un film, un libro, un’opera d’arte e dei brani musicali scelti secondo un tema prefissato. Nel corso delle serate è previsto anche l’intervento degli autori;
2. Inizio ciclo di conferenze di filosofia;
3. Inizio Corso di informatica Avanzato;
4. Eventuale Inizio Corso di Giardinaggio;

MARZO 2009
Visita guidata intitolata “Alla Scoperta della Chiesa della S.S. Trinità”

APRILE 2009
1. Inizio conferenze di Storia dell’Arte;
2. Organizzazione di un’esposizione dedicata alle tradizioni Pasquali nel nostro territorio;

MAGGIO e GIUGNO 2009
1. Chiusura Laboratorio Artingioco con esposizione dei lavori e performance;
2. Serata a tema: giapponese;

In aggiunta al seguente calendario organizzato a cadenza mensile si prevedono le seguenti attività:

Collaborazione a Giornate Ecologiche. Collaborazione con i plessi Scolastici per l’elaborazione del giornalino. Eventuale collaborazione (se possibile) ad eventi di interesse culturale organizzati dall’Amministrazione Comunale.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.