Approvata la legge sulla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale

Il relatore Daniele Belotti:”Una buona legge per le feste e le tradizioni locali legate al territorio lombardo che sono parte integrante della nostra cultura”

Il Consiglio Regionale ha approvato all’unanimità la legge sulla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale.

“E’ la prima legge regionale che recepisce le direttive di una legge nazionale già in vigore su una materia così importante – chiarisce il relatore e presidente della Commissione Cultura Daniele Belotti (LN) – che oltretutto richiama quanto espresso dalla Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO”.

Il  “patrimonio culturale immateriale” viene definito dalle tradizioni ed espressioni orali, come il linguaggio e il dialetto locale, le arti dello spettacolo, le feste popolari e l’artigianato tradizionale. In sintesi il documento approvato oggi riconosce e valorizza, nelle sue diverse forme ed espressioni, il patrimonio culturale immateriale presente sul territorio lombardo o presso comunità di cittadini lombardi residenti all’estero, o comunque riferibile alle tradizioni lombarde.

“Per fare un esempio – sottolinea Belotti – questo nostro “patrimonio immateriale” non è niente altro che feste come il Carnevale dei Bagoss a Bagolino nelle valle dell’Alto Garda, la tradizione dei burattini bergamaschi e la Commedia dell’arte interpretata da personaggi come Arlecchino, tipicamente lombardi”.

Questo provvedimento impegna la Regione Lombardia a provvedere attraverso l’Archivio di Etnografia e Storia sociale l’individuazione degli elementi del patrimonio culturale immateriale. La legge prevede inoltre che saranno messi a disposizione dei fondi da definire.

Inoltre l’Assemblea consiliare ha esaminato e approvato l’assegnazione di contributi per la realizzazione di progetti per la musica e la danza, che ammontano a 1.440.000 euro e un piano di contributi per i musei di enti locali o di interesse locale, in attuazione di uno specifico bando per la presentazione e la valutazione di progetti di musei di enti locali o di interesse locale, per complessivi 1.080.831 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.