Arteatro presenta la stagione 2008/2009

Ottobre sarà il mese dedicato alle anteprime con tre appuntamenti presso la sede di Cazzago Brabbia: si inizia sabato 4 ottobre, alle ore 18.30

Dopo il grande successo del Festival Castelli di Lago, tenutosi lo scorso luglio attorno al Lago di Varese, l’Associazione Culturale Arteatro di Enrico e Betty Colombo è pronta a presentare le nuove proposte per la stagione 2008/2009.

Ottobre sarà infatti il mese dedicato alle anteprime con tre appuntamenti presso la sede di Arteatro a Cazzago Brabbia, per assaggiare alcuni spettacoli e conoscere tutte le attività dell’associazione. 

Si inizia sabato 4 ottobre, alle ore 18.30, con una serata rivolta ai docenti: gli insegnanti della Scuola dell’infanzia e della scuola primaria sono infatti invitati alla presentazione dei nuovi percorsi e dei progetti didattici proposti per le Giornate Arteatro 08/09 all’insegna del teatro e dell’arte. Obiettivo delle Giornate Arteatro è educare alla teatralità, in un contesto paesaggistico molto suggestivo come quello del Lago di Varese, della palude Brabbia e delle Ghiacciaie di Cazzago. Nella Giornata Arteatro il piccolo teatro di via Piave 3 a Cazzago Brabbia apre le sue porte a scolaresche che al mattino assistono ad uno degli spettacoli in programma, per poi seguire, dopo aver visitato le ghiacciaie, un laboratorio collegato nelle ore pomeridiane. Le modalità di partecipazione alle Giornate Arteatro sono diverse e questa è la novità di quest’anno: i docenti possono scegliere di partecipare al solo spettacolo, oppure aderire a un percorso tematico che unisce più spettacoli. Esistono  diversi percorsi: dalla fiaba all’arte, dai libri alla didattica e fantasia.

Vi è poi la possibilità di sviluppare un progetto dopo la visione di uno spettacolo, attraverso una serie di incontri/laboratori tenuti dalle animatrici di Arteatro, con un ricco ventaglio di proposte: maschere, Mirò, numeri, libro animato, burattini ballerini e ombre, per avvicinare i bambini al teatro. La convenzione tra Arteatro e le Autolinee Varesine permette ad Arteatro di organizzare il trasporto a tariffe vantaggiose. 

Il secondo appuntamento di ottobre è per domenica 5 alle ore 16 per la presentazione della tredicesima edizione della rassegna “Le Domeniche Burattine”, in partenza il 26 ottobre con “Numerino Circus” per poi proseguire con altri 16 spettacoli in programma la domenica, fino al 17 maggio, replicati alle ore 10.45 – 15 – 17 (10.45 e 16 per le compagnie ospiti). Titoli storici del repertorio del Teatro dei Burattini di Varese, come “Biancaneve”, “Cartina”, “Hänsel e Gretel” e di Arteatro si alternano a spettacoli più recenti (“E venne infin Natale”, “Pierino al mercato di Luino”, “Mistero in fattoria”, “La giostra disubbidiente”), lasciando spazio alle sempre gradite compagnie ospiti. L’11 gennaio 2009 la Compagnia De Bastiani porta al teatro di Cazzago Brabbia il suo “Pinocchio”, l’8 febbraio sarà la volta de Il dottor Bostik con “Il melo gentile”, L’Asina sull’Isola mette in scena “Volpino e la luna” il 15 marzo, mentre il Teatro Blu racconta “Ricordi di Viaggio” il 5 aprile. Il 17 maggio arriva Aldabra Teatro con “Stranianimali”. Tutti gli spettacoli si terranno al Piccolo Teatro di Cazzago Brabbia. Ingresso: dai 3 anni euro 6, soci euro 5 con prenotazione obbligatoria.

Ultimo appuntamento con le anteprime di ottobre è per venerdì 24 ottobre alle ore 21 per un’anticipazione delle novità della stagione teatrale per giovani e adulti “Altri Teatri”. Il calendario definitivo sarà presto a disposizione. 

La partecipazione alle anteprime di ottobre è gratuita, ma è obbligatorio prenotare ai seguenti recapiti: Associazione Arteatro via Piave 3, 21020 Cazzago Brabbia. Tel/Fax: 0332/964402 Cell 393/3315016, arteatro@libero.it, http://www.arteatrovarese.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.