Autostrada Pedemontana Lombarda, nuovo passo in avanti

Aggiudicazione definitiva dei servizi di Advisory finanziario e di verifica del progetto definitivo

Aggiudicazione definitiva dei servizi di Advisory finanziario e  di verifica del progetto definitivo.
Martedì 7 ottobre il Consiglio di Amministrazione di Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A., acquisita la prescritta documentazione e terminata la verifica del possesso dei requisiti richiesti dai bandi di gara, ha deliberato l’aggiudicazione definitiva delle seguenti gare:
– affidamento a Deloitte Financial Advisory Services dei servizi di Advisory finanziario relativi al finanziamento di Autostrada Pedemontana Lombarda per la realizzazione del Collegamento autostradale Dalmine – Como – Valico del Gaggiolo e opere connesse. Il concorrente aggiudicatario ha offerto un ribasso del 4,8 % sulla retainer fee e del 43,333 % sulla success fee, per un totale offerto di 1,088 milioni di Euro rispetto all’importo a base d’asta di 1,750 milioni di Euro.
– affidamento al Raggruppamento Temporaneo di Imprese Italsocotec S.p.A. (mandataria), Socotec S.A. e Conteco S.p.A. (mandanti), dei servizi di verifica e validazione del progetto definitivo finalizzati ad assicurare la completezza della progettazione, la coerenza del quadro economico, la minimizzazione dei rischi connessi all’introduzione di varianti e di contenzioso, oltre che la possibilità di ultimazione dell’opera nei tempi previsti. L’aggiudicatario ha offerto un ribasso del 38% sull’importo a base d’asta di 2.350.000 Euro per un totale di contratto pari a Euro 1.457.000.
La sottoscrizione dei contratti è prevista entro la fine di ottobre.
Il Presidente di Pedemontana, Fabio Terragni, ha espresso la propria soddisfazione per la celerità con cui la società e la Commissione Ministeriale hanno lavorato permettendo anche in questo caso il rispetto dei tempi programmati. “Con questi due affidamenti – ha commentato Terragni – Pedemontana Lombarda termina il ciclo delle gare propedeutiche al completamento del progetto definitivo, che sarà pronto entro la fine del 2008. Ottenute le approvazioni del progetto definitivo e della revisione della Convenzione e del Piano Economico, entro la fine del 2009, i lavori potranno quindi finalmente partire”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.