Camminare per tenere in esercizio fisico e mente

Inaugurato lungo la pista ciclabile nel territorio di Galliate un percorso, pensato da Fondazione Molina e Aima, con esercizi pensati per aiutare chi ha problemi di memoria

L’allenamento delle capacità mentali può rallentare l’invecchiamento cognitivo, migliorando il proprio benessere, la propria autostima e, conseguentemente, la qualità della vita:

"Avevo in mente…”  è un percorso in cui sono esposte 8 bacheche che riportano vari esercizi per la memoria. In questo modo, camminando lungo la pista ciclabile di Varese nel tratto del Comune di Galliate Lombardo, è possibile tenere allenati sia il fisico che la mente.
L’iniziativa fa parte di un ampio progetto per una cooperazione territoriale in tema di deficit cognitivo ed è rivolto ai cittadini della provincia di Varese affetti od a rischio di patologie e disturbi a carico della memoria.
Le istituzioni del territorio coinvolte sono impegnate con competenze e ruoli differenti per realizzare un’efficace rete di prevenzione, sostegno, diagnosi e cura dei disturbi della memoria, sia in ambito sociale che sanitario.
La Fondazione Molina è ente capofila del progetto a cui partecipano la Provincia di Varese, l’Associazione AIMA, l’Azienda ospedaliera di Circolo “Fond. Macchi”, l’ASL e il Comune di Varese; il percorso della memoria è allestito con il contributo di Rotary Varese Ceresio e Gruppo Interfidi.

La collaborazione che si è sviluppata negli anni tra la Fondazione Molina e l’Associazione AIMA – Sezione Provinciale di Varese – ha permesso di realizzare importanti progetti quali ad esempio il nucleo Alzheimer ed il Centro Diurno Integrato con giardino protetto, in grado di accogliere anche i soggetti affetti da deficit cognitivo; nel 2006 è nata l’idea dell’Ambulatorio della Memoria che, gestito dall’AIMA, ha trovato spazio all’interno della sede della Fondazione Molina, fornendo un servizio di valutazione e di informazione sui problemi di memoria; oggi è in grado di accogliere anche i soggetti che, dopo aver svolto gli esercizi lungo la pista ciclabile, riscontrino la presenza di possibili carenze cognitive

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.