Carta benzina a rischio annullamento: convocati gli amministratori

Faib, l'associazione che l'ha promossa, ha chiesto un incontro con sindaci e Provincia dopo l'incontro avuto in Regione

La carta sconto benzina potrebbe essere annullata: è questo – secondo ciò che riferisce l’associazione stessa – ciò che la Regione Lombardia ha comunicato ai rappresentanti di Faib-Confesercenti che avevano promosso la carta sconto benzina in regione, in un incontro avvenuto alcuni giorni fa per discutere sull’andamento della carta sconto della benzina, dove la Regione stessa ha comunicato i risultati finanziari registrati nel corso degli ultimi 3 anni.

Per queste ragioni Faib ha convocato urgentemente un incontro con i Parlamentari, Consiglieri Regionali letti in Provincia di Varese e i Sindaci dei Comuni di Confine che si terrà venerdì 31 ottobre alle 10 presso la sede della Provincia di Varese.

Per Confesercenti parteciperanno Paolo Longo, Presidente Faib Provinciale di Varese, Cesare Lorenzini Presidente di Confesercenti e Gianni Lucchina che dell’associazione è direttore.

Per le amministrazioni sembra abbiano già garantito la loro presenza gli eletti in Parlamento e al Consiglio Regionale, oltre naturalmente al “padrone di casa”, il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli, che ha invitato anche i sindaci coinvolti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.