Castagnata sotto la torre a Velate

Il Fai e Slow Food organizzano un'appuntamento gastronomico e ludico culturale, domenica 18 ottobre, dalle 14, alla torre dell'XI secolo del piccolo paesino del varesotto

Domenica 19 ottobre, dalle ore 14 alle 18, la Delegazione FAI Varese e Slow Food, Condotta di Varese danno appuntamento alla Torre di Velate (VA), dove si svolgerà la manifestazione “La castagna nel tempo, la castagna nel piatto”. Un viaggio gastronomico, culturale e ricreativo alla scoperta di uno dei frutti che meglio simboleggia la stagione autunnale e che nella provincia di Varese è uno dei prodotti naturali di maggior pregio.
Nel corso del pomeriggio si potranno assaggiare alcuni dei prodotti gastronomici realizzati con la castagna, frutto che con originalità e fantasia può essere trasformato in proposte culinarie sane e gustose. Le degustazioni verranno proposte dalla Pro Loco Brinzio. Grande attenzione verrà, inoltre, rivolta alla valorizzazione del territorio: alle ore 14.30 e 17.30 circa sarà infatti possibile effettuare interessanti visite guidate ai resti della torre, costruita nell’XI secolo sulle alture dominanti la strada per il lago Maggiore, allo scopo di proteggere la parte sud della cinta di Velate – borgo fortificato fin dall’epoca tardoromana – e resa inutilizzabile durante le lotte fra Milano e Como, nel XII secolo.
Al noto agronomo Dott. Daniele Zanzi (ore 15.30) verrà invece affidata la spiegazione dell’ aspetto botanico, naturalistico e storico della castagna, mentre il Convivium di Varese di Slow Food presenterà (ore 16.30) la Comunità di cibo dell’ ‘Orto in condotta’ di Varese che, nel corso di quest’anno scolastico, vedrà protagonisti gli alunni dell’Istituto Comprensivo Vidoletti. Si tratta di un’attività dalla forte valenza educativa rivolta ai bambini della scuola cittadina che verranno guidati in un percorso di scoperta del gusto e della qualità del cibo quotidiano. Per i bambini inoltre, durante tutta la giornata verrà organizzato un laboratorio ludico-didattico, dove i più piccoli potranno imparare a disegnare e a giocare con i frutti del castagno. In caso di maltempo la manifestazione verrà annullata. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.fondoambiente.it, contattare la Delegazione FAI di Varese al numero di tel. 339/8354112 – Ufficio Manifestazioni FAI: tel. 02/467615225;  slowfood – Condotta di Varese: tel. 333/3817423; slowfood.varese@libero.it. La manifestazione è ad ingresso gratuito con richiesta di contributo libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.