Chi sale e chi scende nel borsino alimentare del Comune

L'osservatorio ha reso noto l'andamento dei prezzi, tra settembre e ottobre, delle principali categorie di cibi

L’analisi delle quotazioni dei prodotti alimentari di largo consumo monitorati con particolare attenzione dall’Osservatorio Comunale, dal confronto tra il mese di settembre 2008 e quelle di agosto  2008 e settembre 2007, suggerisce le seguenti considerazioni: PESCE FRESCO e MOLLUSCHI: rispetto al mese di agosto 2008, si registrano quotazioni al rialzo per trote di allevamento, sogliole, calamari, cozze e alici. Stazionarie le quotazioni di pesce spada, orate, palombi, polpi, sarde e naselli. In diminuzione le vongole. Il confronto con l’anno precedente conferma la diminuzione nella media delle quotazioni delle vongole (-11,5%). In calo anche i merluzzi (-13%). FRUTTA e ORTAGGI: Per la frutta rispetto ad agosto 2008 diminuisce l’uva (Italia) e aumentano mele, susine, meloni e ananas. Stazionarie banane, pesche e limoni. Per quanto riguarda gli ortaggi diminuiscono patate comuni, zucchine e cavolfiori, in aumento insalata indivia riccia, melanzane, cetrioli, cicoria pan di zucchero, pomodori da insalata; stazionarie cipolle bianche, peperoni, carote e fagiolini.  Rispetto all’anno precedente, per la frutta, aumenti generalizzati di limoni (+22%), mele golden delicious (+20%), susine rosse (+14,5%), ananas (+11%), meloni (+10,5%), e susine gialle (+10%).  Negli  ortaggi si registra una diminuzione dei cavolfiori (-34%), zucchine (-27%), cetrioli (-17,5%), cicoria pan di zucchero (-15%), melanzane (-14%), fagiolini (-14%), cipolle bianche (-12%),  peperoni (-11%); aumentano invece le carote (+10%).  BEVANDE:  rispetto ad agosto 2008 in aumento tè in bottiglia e birra di marca estera; in diminuzione birra nazionale e vino comune. Stazionari i prezzi di acqua minerale, aranciata e succo di frutta. Rispetto all’anno precedente degni di nota l’aumento nella birra di marca estera (+12%) e il calo  nell’acqua minerale (-5,5%). FORMAGGI: rispetto a agosto 2008 si registrano aumenti per parmigiano, groviera, stracchino, fontina, taleggio; in diminuzione mozzarella di bufala (-11,5%) e gorgonzola. Stazionari asiago, ricotta e fior di latte.  Il confronto con settembre 2007 evidenzia aumenti generalizzati per : taleggio (+14%), ricotta (+13%), stracchino (+8,5%), gorgonzola (+8%), asiago (+7%), groviera (+6%), fontina (+6%), parmigiano (+5%). In leggera diminuzione la mozzarella di bufala e il fior di latte di mucca. ALTRI ALIMENTARI: le variazioni registrate in più o in meno oscillano intorno al 2%. Unica eccezione il riso (+4%). Rispetto all’anno precedente si registrano variazioni significative in aumento per pasta di semola di grano duro (+45%), latte intero fresco (+16,5%), wurstel (+16%), uova (+15%) e riso superfino (+10,5%). Degna di nota la diminuzione di olio extra vergine di oliva (-4%) e della carne bovina in scatola (-7%).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.