Cimberio, l’esordio in casa è già un big match

A Masnago arriva la Livorno di Dell'Agnello (domenica, ore 18,15) che ha incantato contro Soresina. Diversi i biancorossi acciaccati ma la squadra sarà al completo

Una vittoria all’ultimo respiro alle spalle, un lungo campionato da scoprire, graffiare, mangiare di fronte. La Cimberio torna a calcare il parquet di Masnago a cinque mesi e mezzo dall’ultima, triste esibizione in serie A1. Quel giorno Scafati vinse senza problemi contro una Varese formato cartavelina in un’indegna conclusione di un torneo altrettanto malvagio e conclusosi con una retrocessione anticipata.

Storia già vecchia, per fortuna, storia storta come la lama di una falce ma pronta per essere raddrizzata da una squadra rinnovata e – sulla carta e nelle intenzioni – ben calibrata per la categoria. La Cimberio dalle 18,15 incrocerà le lame con il Basket Livorno, altro club da poco decaduto nella seconda serie, avversario già in grado di testare in modo concreto le velleità di alta classifica dei ragazzi di coach Pillastrini.
I toscani, affidati a Sandro Dell’Agnello, hanno vinto all’esordio contro la forte Soresina (87-76 il finale) mettendo in mostra gli ottimi Kemp e Boyette, autori entrambi di 23 punti con ottime percentuali. Altro uomo da tenere sott’occhio è Simone Bagnoli, pivot che il LegaDue può essere gran protagonista, soprattutto contro squadre come Varese che sottocanestro sono ancora una parziale incognita. Nel roster anche un ex biancorosso, quel Charlie Foiera che qui non incantò ma che poi ha percorso una carriera di rispetto soprattutto con la maglia di Ferrara. «Un quintetto ricco di talento – spiega Pillastrini – per una delle realtà più attrezzate della categoria. Basta vedere la partita con Soresina, vinta con un punteggio fin troppo clemente per i cremonesi».

La settimana varesina non è stata neppure delle migliori: diversi giocatori sono stati alle prese con problemi fisici, tra storte, botte e ginocchiate. Galanda (foto), Dickens e Cotani risultano comunque arruolabili mentre Antonelli è quello più malconcio e potrebbe essere l’escluso dai dieci. Arbitrano Bettini, Vicino e Rostain, palla a due alle 18,15 in punto.

Cimberio Varese – Basket Livorno
Varese: 4 Passera, 5 Childress, 9 Gergati, 10 Galanda, 11 Genovese, 13 Boscagin, 14 Martinoni, 17 Cotani, 20 Nikagbatse, 28 Dickens. All. Pillastrini.
Livorno: 4 Casella, 5 Saccaggi, 8 Giuri, 9 Boyette, 10 Rossetti, 11 Kemp, 13 Bagnoli, 14 Ostler, 16 Foiera, 18 Simeoli. All. Dell’Agnello.
Arbitri: Bettini, Vicino, Rostain.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.