“Concorso di idee per Piazza Mazzini e Parcheggio Multipiano”

Sinistra Democratica propone nuovamente una collaborazione per la progettazione della piazza centrale della città e del parcheggio sotterraneo in Piazza del Popolo

riceviamo e pubblichiamo

Sinistra Democratica di Tradate,  in merito al rifacimento della Piazza Mazzini di Tradate di cui si parla da tempo e dove si vorrebbero creare parcheggi sotterranei, ( ma a chi servono ?) ,  rilancia per l’ennesima volta la proposta del Concorso di idee, aperto eventualmente ad architetti prestigiosi,  e che tutti gli elaborati vengano poi  esposti alla cittadinanza  perché possa pronunciarsi. Come abbiamo più volte detto sul progetto di rifacimento della Piazza proprio  perché  costerà milioni di € ci deve essere anche il consenso della cittadinanza….Una simile operazione non può essere affidato ai gusti architettonici di pochi, siano essi il Sindaco  o la Giunta o  lo stesso consiglio comunale e non ci si può permettere di sbagliare .

Una commissione tecnica dovrebbe poi valutare il progetto migliore e quello dovrebbe essere realizzato. Al vincitore potrebbe essere affidato come premio la direzione lavori.

L’ idea che a progettare la piazza Mazzini possa essere la Seprio Servizi, fa semplicemente rizzare i capelli.

La Seprio Servizi ha dimostrato di non essere all’ altezza neanche per progettare i dossi di Viale Marconi figuriamoci una Piazza !

Consigliamo al Sindaco di Tradate (i nostri consigli sono gratis)  prima di avventurarsi in progetti faraonici di informarsi presso altri comuni  a noi ed a lui vicini.

Per i parcheggi, anche in relazione al rifacimento della piazza rilanciamo una nostra vecchia proposta e cioè quella di creare due piani sotterranei presso la Piazza del popolo ( quella della posta per intenderci), in modo che si possa favorire anche i pendolari che quotidianamente prendono il treno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.