Corso di formazione per pompieri… di lago

Si è concluso sabato il primo corso di autoprotezione in ambiente acquatico rivolto ai volontari del distaccamento di Laveno Mombello

È terminato sabato 11 ottobre il primo corso di auto-protezione in ambiente acquatico (ATP) organizzato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Varese e rivolto in maniera specifica ai volontari del distaccamento di Laveno Mombello. Sotto l’attenta supervisione del Capo Reparto Roberto Vanoni e del Capo Squadra Flavio Accordi, i vigili del fuoco di Laveno hanno appreso le procedure di base per poter intervenire in caso di rischio acquatico, evenienza quest’ultima tutt’altro che remota nel contesto della nostra provincia. Il corso, che ha visto impegnati istruttori e allievi sia in lezioni teoriche sia in esercitazioni pratiche, ha avuto la durata complessiva di 5 giorni e si va ad inserire in un più ampio contesto di formazione che vede la componente volontaria dei vigili del fuoco continuamente affiancata ai colleghi permanenti. Da quasi 9 mesi, infatti, anche la nostra provincia può vantare la presenza sul territorio di un presidio volontario. Il distaccamento di Laveno, che a seconda del tipo di intervento può operare in autonomia o affiancare le squadre da Varese e Luino, ha ad oggi effettuato più di 100 interventi di soccorso ed è una realtà in continua espansione. Tra i prossimi impegni per i volontari lavenesi guidati dal capo distaccamento Massimo Isgrò vi saranno i corsi base di tecniche Speleo-Alpino-Fluviali (FAF) e di protezione Nucleare Batteriologico Chimico e Radiologico (NBCR).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.