Corso di percussioni brasiliane alla Coopuf

In programma sabato 15 e domenica 16 novembre con il maestro Gilson Silveira

Coopuf organizza un seminario di percussioni brasialiane sabato 15 e domenica 16 novembre con il maestro Gilson  Silveira  www.gilsonsilveira.com.
L’ obiettivo del seminario è insegnare come usare singolarmente, in sezione e in gruppo le percussioni, oltre a conoscere di più alcuni aspetti della cultura brasiliana. Non è necessario sapere suonare visto la facilità di approccio  con questi strumenti. Ma è altrettanto utile per chi già suona, vista la quantità di informazioni contenute negli argomenti. Oltre agli aspetti culturale  generici, per ogni ritmo trattato sarà presentata la sua storia e il suo percorso nella storia della Musica Popolare Brasileira.
Metodo di lavoro
-Introduzione alla storia dei ritmi brasiliani
-presentazione degli strumenti
-tecnica degli strumenti
-figura ritmica dei singoli strumenti§
-lavoro di gruppo
I Ritmi proposti nel limite di tempo a disposizione saranno:
Baião, Forró, Ijexa, Samba (partido alto, choro, samba de Roda, Pagode, Samba reggae ecc.), congado (congo dobrado, moçambique serra abaixo, moç. serra acima, marcha grave), Maracatu, toque di capoeira  e altri.
Impiego e utilizzo di questi ritmi nella musica moderna (pop, funky, rock e ecc…)
Strumenti utilizzati:
Surdos (1°, 2° e 3°), tamborins, ganzas, repinique, pandeiro, agogô, rocar, reco-reco, caixa e tarol, cuica, congas, timbas, rebolo, repique de mão, patangome e xequeres.
Ogni partecipante deve avere il suo strumento.
Orari:
Sabato 8 novembre dalle 15.00 alle 19.00
Domenica 9 novembre dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.30
Iscrizione: 10€
Costi di partecipazione: 90€
Per essere attivato il seminario dovrà avere min. 10 iscrizioni

Per  informazioni:
COOPUF , via de Cristoforis,5 21100 Varese 
www.coopuf.it
coopuf@fastwebnet.it        
Tel.  3396177718
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.