Deragliamento del treno: gli autori sarebbero quattordicenni

Avrebbero confessato i due minorenni, giunti in procura accompagnati dai genitori dopo che le forze dell'ordine li avevano individuati attraverso le impronte digitali

Gli inqurienti avrebbero individuato gli autori dell’atto vandalico che ha provocato il deragliamento del treno sulla linea Milano-Canzo di domenica scorsa. Si tratterebbe di due adolescenti, individuati dopo una ricerca tra i gruppi giovanili attraverso le impronte digitali rinvenute sul posto.

Il magistrato che si occupa delle indagini Massimo Astori della procura di Como avrebbe già ascoltato i giovani che sono giunti accompagnati dai genitori. Davanti al magistrato, i due minorenni avrebbero confessato in lacrime.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.