Diritti, slots e hub: con VivaMalpensaViva per capirne di più

L’associazione ha organizzato un primo incontro pubblico per venerdì 3 ottobre alle 21 alla Corte del Ciliegio di Castellanza (viale Lombardia 157)

Diritti, slots e hub. Nomi difficili, significati spesso oscuri ma parole diventate di uso comune complice la crisi di Alitalia e le discussioni sul futuro di Malpensa. Per aiutare a capirne di più l’associazione “Viva Malpensa Viva” ha organizzato un primo incontro pubblico per venerdì 3 ottobre alle 21 alla Corte del Ciliegio di Castellanza (viale Lombardia 157). All’incontro saranno presenti i soci dell’associazione e di "Aeroportilombardi.it" ed alcuni responsabili di vari settori operanti sugli scali milanesi. L’intento è quello di spiegare, nel modo più semplice e corretto, cosa sono e come funzionano i seguenti quattro punti: cos’è e come funziona uno scalo hub, cos’è un hub carrier, cosa sono gli slots, cosa sono i diritti di traffico. Argomenti per i quali la disinformazione (o poca conoscenza della materia) regna sovrana: l’incontro pubblico, il primo nel territorio vicino a Malpensa, vuole proprio dare un aiuto per approfondire questi punti. La sede di VivaMalpensaViva è presso Volandia di fronte all’aeroporto di Milano Malpensa, Terminal 1, il sito web è www.vivamalpensaviva.org. Per maggiori informazioni segreteria@vivamalpensaviva.org.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.