E al posto dell’aperitivo c’è il giretto su Fb

Anche Varesenews ha la sua pagina sul popolare social network, un modo diverso per raggiungere una piazza parallela

Oltre ad essere uno strumento, in questo periodo Facebook è anche un vero e proprio fatto di moda, quindi non stupiscono le migliaia di iscrizioni dal Varesotto. Così, se fino a ieri i varesini facevano relazioni pubbliche davanti ad un Apollo nel centro storico, oggi si chiacchiera e si consigliano locali sul gruppo "La Varese Che Beve", uno dei più vasti (868 membri). Meno specializzato, ma decisamente più ampio, è il gruppo generalista "Facebook Varese", con 2.614 membri che proprio in questi giorni stanno organizzando il loro primo incontro.

Storicamente, però, Facebook è nato per rimanere in contatto con gli ex-compagni di scuola, così non stupisce che fra i gruppi più numerosi ci siano quello dell’Università dell’Insubria (2136 membri), quello della European School (924 iscritti) e il Liceo Galileo Ferraris (599 iscritti). In questi gruppi si parla di tutto: esami, docenti e compagni.

Ci sono poi tanti altri gruppi di utenti, come quelli sportivi (Pallacanestro Varese ha 390 iscritti) o quelli più ludici, magari legati a qualche leggenda metropolitana. Tra questi è saltato all’onore delle cronache il gruppo dedicato alla Bersagliera (la prostituta più anziana di Busto Arsizio), ma tra gruppi di amici magari non esplicitamente etichettati "Varese" questi tormentoni si moltiplicano.

Ma cosa fanno gli utenti di Varese su Facebook? Discutono, si confrontano, e soprattutto organizzano e promuovono eventi. A decine le feste di Halloween, che fanno capolino tra concerti, eventi culturali e presentazione di libri.

Anche Varesenews ha la sua pagina su Facebook. In molti ci avete già dimostrato il vostro apprezzamento, con 330 fan. Per noi è un altro modo per entrare in contatto con voi, mettervi al corrente delle nostre iniziative e ascoltare le proposte della nostra community. Che fate, diventate nostri amici?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.