E’ dell’assessore Bruno Specchiarelli l’auto ritrovata nel Ticino

Recuperata l'auto finita nel fiume: un gesto doloso forse legato a un diverbio

Si è chiarito in fretta il mistero dell’auto rinvenuta questa mattina nelle acque del Ticino da alcuni pescatori che, temendo il peggio, avevano subito lanciato l’allarme a Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Galleria fotografica

Auto nel Ticino 4 di 11

L’auto, una Volkswagen Golf Cabrio bianca, è stata recuperata dopo una complessa operazione cui hanno partecipato oltre ai Vigili del fuoco di Somma Lombardo anche una squadra di sommozzatori e una squadra con una grossa gru. Fortunatamente all’interno della vettura nessuna vittima, come si era temuto inizialmente, e non appena è stato possibile vedere la targa si è subito delineata una possibile pista per le indagini.

La vettura, infatti, appartiene a Danilo e Bruno Specchiarelli, il primo gommista, l’altro assessore provinciale all’Agricoltura. I due fratelli, ieri sera,  avevano avuto un diverbio con alcune persone all’esterno di un bar dove si erano recati per vedere una partita, e durante il litigio erano state pronunciate all’indirizzo dei due anche  frasi minatorie relative proprio all’auto.

All’uscita dal locale i fratelli Specchiarelli non avevano più trovato la macchina, che è stata rinvenuta questa mattina a mollo nelle acque del Ticino, davanti al ristorante Da Pio. Al momento non è ancora stato accertato se vi sia un legame tra le minacce pronunciate all’esterno del bar e il tuffo della Golf Cabrio nel fiume, ma è questa la prima pista su cui gli inquirenti si sono, ovviamente, mossi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2008
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Auto nel Ticino 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.