Esplosione nei campi per la bomba di via Brughiere

L'ordigno fatto brillare dagli artificieri del genio guastatori è di fabbricazione italiana e risalente alla Seconda Guerra Mondiale

E’ stata fatta brillare tra eccezionali misure di sicurezza in un terreno del demanio, la bomba d’aereo della seconda guerra mondiale ritrovata all’interno di un vivaio di via delle Brughiere, alcuni giorni fa a Busto Arsizio. La bomba, di fabbricazione italiana e del peso di una trentina di chili, risale alla Seconda Guerra Mondiale ed era finita all’interno del vivaio dopo essere stata trasportata su di un camion da un terreno nelle vicinanze dell’aeroporto di Vergiate.
La benna che aveva caricato il camion di terra, infatti, ha prelevato con essa anche l’ordigno esplosivo, residuo bellico della seconda Guerra Mondiale. La terra, acquistata dai proprietari del vivaio che la usano regolarmente per le attività florovivaistiche, è stata poi scaricata all’interno della proprietà insieme alla bomba. Nei giorni seguenti, man mano che questa veniva prelevata e usata, il residuato bellico è riaffiorato.
Non appena capito di cosa si trattasse i proprietari del vivaio hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine che hanno organizzato, grazie agli artificieri del Genio guastatori di Cremona, l’esplosione controllata. I militari l’hanno trasportata da via delle Brughiere in un terreno incolto a ridosso del confine con Cassano Magnago. Lì gli uomini del genio guastatori l’hanno sotterrata e fatta esplodere con l’aiusilio di piccole cariche di esplosivo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.