Feriti in Afghanistan sei soldati italiani

Un kamikaze si è fatto esplodere al passaggio di un convoglio: le loro condizioni non sono gravi

Sei militari italiani sono stati feriti in un attentato suicida ad Herat. Si tratta di tre ufficiali, due sottufficiali e un militare di truppa. Le loro condizioni non sono particolarmente gravi e alcuni dei sei feriti hanno già avvisato personalmente le famiglie.
Il kamikaze si è fatto esplodere al passaggio di un convoglio militare dell’Isaf, la forza internazionale sotto comando Nato, in cui sono inquadrate le truppe italiane.

L’unità di reazione rapida (QRF) e il nucleo artificieri (EOD) sono subito intervenuti e hanno messo in sicurezza l’area per favorire lo sgombero dei feriti, che sono stati trasportati nell’ospedale da campo della base italiana di Herat da dove nei prossimi giorni saranno trasferiti in Italia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.