Funerali di Stato per Delfino Borroni

La solenne cerimonia mercoledì mattina in Duomo a Milano, presenti le massime autorità

Funerali di Stato domani in Duomo a Milano per Delfino Borroni, l’ultimo Cavaliere di Vittorio Veneto e combattente della Grande Guerra, scomparso domenica a 110 anni a Castano Primo, città in cui ha vissuto gran parte della sua lunghissima esistenza. Per Borroni dunque esequie solenni, in segno di rispetto per la figura umana, conosciuta e benvoluta, dello scomparso, ma anche di tutti i suoi compagni e fratelli caduti sul campo, dispersi o costretti a difficili esistenze, segnati nel corpo e nello spirito dalla terribile avventura bellica.

Saranno presenti varie alte autorità dello Stato: il ministro della Difesa Ignazio La Russa, i capi di Stato Maggiore della Difesa e dell’Esercito. Non si esclud la presenza di altre alte autorità presenti in questi giorni a Milano.

A comunicare la notizia, pregando quanti ne avranno la possibilità di recare omaggio all’ultimo bersagliere della prima guerra mondiale, è l’Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione provinciale di Varese.

Giovedì alle 14,30, presso la parrocchia di San Zenone a Castano primo è invece prevista la cerimonia privata per l’estremo saluto a Delfino Borroni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.